Samsung chiede app Android diverse da quelle per gli altri produttori

 

Samsung chiede agli sviluppatori nuovi strumenti software per offrire qualcosa di diverso da tutti gli altri produttori di dispositivi Android

Scritto da Simone Ziggiotto il 30/10/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Samsung chiede app Android diverse da quelle per gli altri produttori

Samsung chiede agli sviluppatori nuovi strumenti software per offrire qualcosa di diverso da tutti gli altri produttori di dispositivi Android.

Samsung ha distribuito cinque kit di sviluppo software, tra nuovi ed altri aggiornati, per rendere più facile per gli sviluppatori creare applicazioni per i suoi vari dispositivi. I nuovi SDK includono il supporto per la funzionalità multischermo e per il gaming multischermo. Samsung ha anche razionalizzato il suo SDK per dispositivi mobili, ha rilasciato una nuova versione del suo SDK per Smart TV e ha aggiornato l'SDK Enterprise.

Con lo scopo di offrire ai propri clienti qualcosa di diverso da tutti gli altri produttori di dispositivi Android, Samsung intende collaborare in modo più continuativo con le start-up e aumentare il bacino di utenza dei loro software e servizi. Samsung è sempre più pronta quindi a sfidare la rivale Apple, e la società ha detto che vuole costruire le proprie capacità grazie alle partnership con le aziende che si specializzano nel settore. Samsung ha aperto il suo Media Solutions Center un paio di anni fa, per concentrarsi sullo sviluppo di nuovi software, mentre il suo Open Innovation Center servirà per coltivare i rapporti con le start-up.

Per incentivare e far conoscere i suoi progetti, l'azienda sudcoreana sta ospitando la sua prima conferenza degli sviluppatori al Westin St. Francis Hotel di San Francisco, in zona Union Square. Il convegno, con circa 1.300 sviluppatori presenti, è iniziato la scorsa Domenica e si concluderà oggi. Le sessioni comprendono argomenti che toccano tutte le divisioni del business di Samsung, dalla telefonia ai televisori, e fino agli elettrodomestici. Alcuni argomenti, nello specifico, riguardano la S Pen, le nuove tecnologie indossabili, la sicurezza aziendale, e l'NFC.

"Quando parliamo di sviluppatori, stiamo cercando di trovare la differenziazione", Sasaki ha detto. "Quando si tratta di nuovi SDK, questi, anche per gli sviluppatori di Android, permetteranno loro di differenziare le loro applicazioni.".

L'SDK per il multischermo è basato sulla tecnologia acqusita da Samsung MOVL. Questo particolare SDK è un elemento chiave della strategia a lungo termine di Samsung per costruire un ecosistema nuovo. La società controlla una vasta gamma di dispositivi di elettronica, ma i dispositivi finora in realtà non 'parlano' tra loro. Samsung è intenzionata a collegare i suoi dispositivi, come ad esempio fatto con l'app WatchOn, anche se c'è molto su cui lavorare. Samsung WatchON consente di scoprire, riunire e gestire i contenuti digitali attraverso un'unica intuitiva applicazione e di riprodurli su diversi dispositivi.

"La domanda che tutti si chiedono è che cosa è sarà la prossima grande cosa per gli sviluppatori", Juan Pablo Gnecco, senior director di Samsung Media Solution Center America, ha detto nel corso della conferenza per gli sviluppatori. "La risposta è TV. Ma la TV non è solo TV. Oggi il salotto è pieno di dispositivi, è veramente un multischermo".

L'SDK per il gaming multischermo, nel frattempo, è costruito sulla base dell'SDK per il multischermo. Esso consente agli sviluppatori di giochi di creare "coinvolgenti esperienze di gioco" in modo che le persone possano giocare su qualsiasi grande schermo TV utilizzando uno smartphone Samsung come una console.

L'SDK Mobile comprende le API della nuova generazione di S Pen. Altre API incluse comprendono il controllo dei media, audio professionale e supporto per le gestures. In totale, ci sono più di 800 API nel nuovo SDK Mobile, Sasaki ha detto nel corso di un intervento alla conferenza degli sviluppatori.

L'SDK Enterprise permette agli sviluppatori di creare applicazioni sicure per aumentare la sicurezza quando si usa lo stesso dispositivo per il lavoro e per l'uso privato. Samsung, nel corso degli ultimi due anni, ha cercato di migliorare il rapporto che ha con le Imprese, cercando di rendere i suoi dispositivi più business-friendly. Samsung ha inoltre recentemente lanciato la sua piattaforma di sicurezza Knox per rendere i suoi dispositivi sicuri al punto da essere utilizzati anche dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e da altre organizzazioni.

Injong Rhee, vice presidente senior del business di comunicazione mobile di Samsung, ha detto che il mercato della mobilità aziendale crescerà circa tre o quattro volte più velocemente del mercato consumer, conferendo un tasso di crescita di circa il 35 per cento, ha detto.

"Questo significa grandi opportunità per i produttori di dispositivi come noi, perché stiamo vedendo il mercato consumer consumatore arrivare a saturazione", Rhee ha detto durante la conferenza di Samsung.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?