Samsung Galaxy S5 vs Galaxy S4, il confronto completo

 

Finalmente ieri sera dal palcoscenico del Mobile World Congress è stato presentato Samsung Galaxy S5

Scritto da Maurizio Giaretta il 13/03/14 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2014

 

Samsung Galaxy S5 vs Galaxy S4, il confronto completo

Finalmente ieri sera dal palcoscenico del Mobile World Congress è stato presentato Samsung Galaxy S5. Quali caratteristiche ha rispetto al modello di punta dell'anno scorso? Quali sono le differenze tra i due? Ora cerchiamo di rispondere a queste domande.

Prima di cominciare il confronto sottolineiamo che alcune caratteristiche tecniche sono ancora misteriose e pertanto non potremo scendere oltre un certo livello di profondità. A ogni modo le informazioni che sono emerse dall'annuncio di ieri sera sono più che sufficienti per farsi una prima idea.

Nelle settimane precedenti le voci di corridoio avevano parlato di un possibile schermo con risoluzione 2K, di una RAM potenziata, di una scocca metallica. Bene, tutto ciò non si è verificato e pertanto sotto questi punti di vista i due smartphone sono molto simili. Almeno per quanto riguarda lo schermo, questa non è necessariamente una cattiva notizia, anzi... come abbiamo tenuto a sottolineare qualche settimana fa, una risoluzione FHD su 5,1 pollici è più che sufficiente.

Fotogallery

Le novità che sono state introdotte riguardano il sensore di impronte digitali, che tuttavia non è posizionato sotto il tasto Home come il Touch ID di Apple iPhone 5S , ma che è integrato nello schermo. Sul retro si segnala anche l'esordio di un nuovo sensore: il cardiofrequenzimetro. Tramite la nuova app S Health 3.0 monitora le pulsazioni cardiache, lasciando campo aperto a possibili applicazioni medicali. Il telefono inoltre è in grado di comunicare i dati con il nuovo smartwatch Gear Fit.

Samsung Gear FitResistenza all'acqua - Qui finalmente è stata resa standard una caratteristica che già da un paio d'anni è presente sui telefoni Sony. S5 è certificato IP67. Ciò significa che se si bagna non succede nulla, infatti è stato testato per resistere per mezz'ora sotto un metro d'acqua senza subire danni. E' comunque meglio non abusare di questo aspetto, in quanto se dovesse accidentalmente permeare dell'acqua, eventuali danni non sono coperti dalla garanzia.

Per dare spazio a uno schermo leggermente più grande e per consentire al telefono di essere impermeabile è stato necessario incrementare le dimensioni. Si è passati dai 136,6 x 69,8 x 7,9 millimetri e 130 grammi di S4 ai 142,0 x 72,5 x 8,1 millimetri per 145 grammi.

La misurazione del battito cardiaco probabilmente è la vera (l'unica?) innovazione di S5. L'impermeabilità è una piacevole introduzione. Per il resto si tratta di piccoli ritocchi verso l'alto: nulla di veramente significativo.

Fotocamera UHD - il sensore passa a 16 Megapixel. Ma a noi ciò che interessa sono i dati tecnici del sensore (la risoluzione al giorno d'oggi è sopravvalutata), che non sono ancora stati svelati. Per il momento si sa che fanno esordio due nuove funzioni: il Selective Focus, che consente di simulare l'effetto della profondità di campo come se si avesse una fotocamera professionale, e l'autofocus con tempo di appena 0,3 secondi. Inoltre per quanto riguarda la registrazione video, esordisce il formato UHD (4K).

S4 aveva un'ottima fotocamera da 13 Megapixel con registrazione video Full HD. Beh probabilmente del cambio di risoluzione si accorgeranno solo coloro che hanno un televisore da 60 pollici in su; per tutti gli altri, stando comodamente seduti sul divano di casa il cambiamento sembrerà irrilevante (e invisibile).
 

Batteria e autonomia - Qui S5 prende un lieve distacco rispetto al predecessore. L'autonomia massima aumenta del 20% (la batteria passa da 2600 a 2800 mAh) e alla tradizionale modalità di risparmio energetico arriva l'Ultra Power Saving Mode, che aumenta ancor di più l'autonomia in caso di necessità, disabilitando tutte le funzioni superflue e rendendo lo schermo in bianco e nero.

 
Sia sulla nuova sia sulla vecchia generazione, la batteria è comunque rimovibile, e ciò significa che se ne può sempre portar via una di scorta nel caso in cui si parta per una vacanza e non si sappia se si avrà la possibilità di ricaricare il telefono. La rimozione consente eventualmente all'utente di applicare batterie con un amperaggio maggiore.
 

Processore e memoria
 - Su S5 troviamo un processore quad core da 2,5 GHz, rispetto ai 4 core da 1,9 GHz di S4. Mancano ancora informazioni per avere una panoramica più completa. La memoria per entrambi è di 2 GB di RAM, mentre la ROM di base sarà di 16 o 32 GB, espandibile con schede di memoria esterne.
 
Schermi a confronto - Un cambio importante è stato fatto nel passaggio da Galaxy S3 a Galaxy S4. Risoluzione a parte, era stato finalmente risolto il problema dell'ipersaturazione (che tendeva a restituire colori più sul verdastro) ed era dunque stata migliorata notevolmente la qualità. Lo stesso passo in avanti non c'è stato quest'anno; infatti sono state tenute le stesse tecnologie, così come la stessa risoluzione FHD. Migliora leggermente la superficie del touchscreen, che passa da 5 a 5,1 pollici di diagonale.
S5 monta nativamente Android 4.4 KitKat, mentre S4, che l'anno scorso montava Android 4.2 Jelly Bean, attualmente è stato aggiornato ad Android 4.3 e a breve riceverà lo stesso software di S5.
 
Considerazioni finali - Quello che sembra legittimo domandarsi è: vale la pena acquistare uno smartphone totalmente nuovo per sfruttare il cardiofrequenzimetro, per avere un retro un pò più pregiato, per un pò di autonomia in più e per una fotocamera che sembra essere leggermente migliore rispetto a quella di S4 (elemento che, comunque, potremo verificare solamente nei prossimi giorni)?
 
Sony Xperia Z2
 
Il vero affare non potrebbe essere quello di acquistare con lo stesso gruzzolo Sony Xperia Z2 (qui sopra in foto) oppure di aspettare l'uscita di S5 ad Aprile per godere del ribasso sul prezzo di Galaxy S4?

Samsung Galxy S5 vs Galaxy S4, analizziamone le differenze

 
Samsung ha da poco presentato il nuovo Samsung Galaxy S5 ma cosa cambia davvero rispetto alla precedente versione denominata Samsung Galaxy S4? Scopriamolo insieme.
 
Hardware:
Nonostante i due dispositivi siano stati presentati a distanza di un anno di tempo l’uno dall’altro troviamo un Hardware molto simile che comprende 2 GB di memoria RAM per entrambi, 16 GB di memoria interna espandibile via Micro SD, fotocamera frontale da 2 megapixel, processore Quad Core e display con risoluzione Full HD.
Come è giusto che sia il nuovo modello porta però alcuni piccoli cambiamenti come il processore che passa da un Qualcomm Snapdragon 600 da 1,9 Ghz ad un Qualcomm Snapdragon 801 da 2,5 Ghz accompagnato ovviamente da una scheda grafica più potente, il display che passa da 4,95 pollici a 5,1 e la fotocamera che raggiunge i 16 megapixel con LED Flash capace tra l'altro di spingersi fino ad una risoluzione Ultra HD 4k.

Le tre novità più interessanti sono invece la completa impermeabilità, l’introduzione di un sensore per la lettura del battito cardiaco ed il lettore d’impronte digitali inserito nel tasto Home.

Anche la batteria ha subito un aggiornamento passando da 2600 a 2800 mAh, vedremo in termini pratici se effettivamente l’aumento prestazionale sarà notevole.
 

 
Dimensioni, materiali e design:
Samsung è rimasta fedele alle linee della gamma Galaxy, a dirvi la verità visto frontalmente dal vivo al Mobile World Congress abbiamo avuto la sensazione di avere tra le mani un Samsung Galaxy S (primo modello) più grande.
Il design è comunque molto piacevole ma come ben saprete questo è un aspetto molto personale.
Anche i materiali hanno subito un aggiornamento: vetro per la parte anteriore, plastica per la cornice che accompagna tutti i lati di Samsung Galaxy S5 e cover in finta pelle morbida per quanto riguarda la parte posteriore.

Software:
Il dispositivo è ovviamente basato su Android che da subito si trova nella versione 4.4.2 Kit Kat, internamente troviamo il Launcher Touch Wiz studiato e sviluppato da Samsung che ha subito delle modifiche per quanto riguarda la barra delle notifiche e soprattutto il menu impostazioni.
Non ci sono informazioni ufficiali per quanto riguarda un possibile arrivo di questo nuovo Launcher anche per Galaxy S4, Samsung Galaxy Note 3 ed altri modelli precedenti anche se le speranze sono molte.
 
Vale la pena lasciare un Samsung Galaxy S4 per passare al nuovo modello?

Le novità ci sono sicuramente ma Galaxy S4 è ancora un’ottimo Smartphone che non vi farà sicuramente rimpiangere il nuovo gioiellino dell’azienda Coreana secondo il nostro parere, ovviamente rimane il fatto che Samsung Galaxy S5 è comunque il nuovo Top di gamma e quindi sarà più aggiornato per quanto riguarda il lato software.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?