Deezer: diventa gratis con Flow e si preannuncia guerra con Spotify e Google

 

Dopo l’accordo tra Samsung e Deezer per un abbonamento premium per quelli che acquisteranno il nuovo Galaxy S5, Deezer schiera tutto l’armamentario che possiede: Flow

Scritto da Redazione il 14/04/14 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2014

 

Deezer: diventa gratis con Flow e si preannuncia guerra con Spotify e Google

Dopo l’accordo tra Samsung e Deezer per un abbonamento premium per quelli che acquisteranno il nuovo Galaxy S5, Deezer schiera tutto l’armamentario che possiede: Flow. Il servizio, prima disponibile solo a pagamento, comprende l’ascoltare tutta la musica di tutti gli artisti senza pagare niente e come unica limitazione i 6 skip massimi in un’ora di ascolto: un ottimo compromesso!

Entra così in gioco un altro concorrente: Deezer, Spotify e GooglePlay Music.

Con flow, Deezer, crea all’utente un proprio canale radio, dove potrà ascoltare le musiche correlate agli ultimi ascolti o agli ultimi caricamenti sulla piattaforma. Rispetto a Spotify, che intervalla la riproduzione del brano con molta pubblicità, Deezer lo fa solo quando si ricerca una canzone o si è nella home (o la fa eseguire in background).

La differenza tra account premium e account free si assottiglia ancora di più, ma allora per cosa conviene pagare per ascoltare la solita musica?

La risposta è semplice: nelle playlist create tramite flow, la composizione non la sceglie l’utente, ma un algoritmo. Per questo motivo può accadere che magari un brano riprodotto non ci piace e vogliamo passare al successivo, ma se abbiamo solo 6 skip orari potrebbe essere molto fastidioso sprecarli tutti nel giro di 10 minuti. Oltre a questo c’è da considerare il fattore qualità, che non è assolutamente da sottovalutare! Infatti con un abbonamento premium i brani sono riprodotti a 328 kbyte/s, ovvero un’ottima qualità segnale/rumore, mentre normalmente sono riprodotti a 128 kbyte/s (di media).

L’accordo tra Samung e Deezer sembra così sancire l’inizio di una "guerra" per il miglior servizio di streaming musicale, dove si vedono schierati Google e Spotify. La situazione è abbastanza calda e da questa, chi ne trarrà benefici saranno proprio gli utenti dei vari servizi, poiché si vedranno arrivare offerte, promozioni e quant’altro da parte di tutti questi software per cercare di ferire il “nemico”.Di seguito rilasciamo alcune dichiarazione riguardo l’accordo stabilito tra le due aziende:

“Questo accordo è per Samsung molto importante e dimostra il costante impegno nel portare sui nostri dispositivi i migliori servizi disponibili”, spiega Lee Epting, Vice Presidente di Samsung Electronics Media Solution Center Europe. “Il mercato della musica digitale è in continua crescita e grazie alla partnership con Deezer siamo in grado di soddisfare anche i gusti musicali più difficili”.

“La collaborazione con Samsung permette di unire la migliore tecnologia alla nostra vastissima offerta musicale per garantire un servizio innovativo e personalizzato, per offrire la migliore esperienza musicale possibile”, commenta Axel Dauchez, Amministratore Delegato di Deezer.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?