IXV, ESA presenta lo shuttle europeo

 

L’'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha presentato il suo prototipo di navetta spaziale, chiamato IXV

Scritto da Simone Ziggiotto il 21/03/14 | Pubblicata in Scienze | Archivio 2014

 

IXV, ESA presenta lo shuttle europeo

L’'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha presentato il suo prototipo di navetta spaziale, chiamato IXV.

L'Intermediate eXperimental Vehicle (IXV, Veicolo Intermedio Sperimentale in italiano) è un progetto dell’ESA ma al lavoro c'è la Thales Alenia Space, responsabile del progetto a capo di un team di 40 aziende, presso la cui sede a Torino è stato presentato il piccolo aereo spaziale che verrà lanciato il prossimo 14 ottobre.

IXV, posto sopra ad un razzo “Vega”, decollerà il 14 ottobre dalla base europea di Kourou, che si trova Guyana Francese, e, dopo essersi staccato a 320 chilometri dalla Terra, raggiungerà la velocità di quasi 8 chilometri, per poi compiere un rientro atmosferico controllato da orbita terrestre bassa. Tra gli obiettivi di questo 'esperimento volante' ci sono la validazione di modelli predittivi utilizzati per il design del veicolo, testare una serie di tecnologie necessarie per il rientro atmosferico da orbita bassa, e in generale accrescere l'esperienza dell'industria europea nel design e sviluppo di sistemi di rientro spaziale.

Durante il suo primo volo, che avrà una durata totale di un'ora e 40 minuti, l'IXV dovrà effettuare una serie di test per dimostrare che può essere una base pronta per lo sviluppo di future navette spaziali.

L’Italia è il paese maggiormente impegnato nel progetto, a cui si affiancano la Francia, la Svizzera, la Spagna, il Belgio, l'rlanda e il Portogallo.

Lo sviluppo di IXV segue precedenti studi, come quello della CNES (l'agenzia spaziale francese) chiamato Pre-X e lo stesso dell'ESA chiamato AREV - Atmospheric Reentry Experimental Vehicle. Le prime fasi dello sviluppo del veicolo sono state gestite dalla compagnia NGL Prime SpA, una joint venture di EADS SPACE (70%) e Finmeccanica (30%). La fase C (finalizzazione del design) è stata assegnate a Thales Alenia Space - Italia, con sede in Torino.

IXV è composto, come ben vedete nella foto, da un corpo portante senza ali, e possiede due flap che si possono muovere per controllare il veicolo durante il suo volo di rientro a Terra. Il rientro viene effettuato mantenendo alta la parte frontale del dispositivo, come fa lo Space Shuttle, mentre la fase finale della discesa viene effettuata mediante una catena di paracadute espulsi dalla parte alta del veicolo.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?