Scienze: Scoperta la prima specie animale con genitali invertiti

 

Scoperta la prima specie di animale con genitali invertiti: femmine che hanno l'organo sessuale maschile e maschi che hanno l'organo sessuale femminile

Scritto da Simone Ziggiotto il 18/04/14 | Pubblicata in Scienze | Archivio 2014

 

Scienze: Scoperta la prima specie animale con genitali invertiti

Scoperta la prima specie di animale con genitali invertiti: femmine che hanno l'organo sessuale maschile e maschi che hanno l'organo sessuale femminile.

L'inversione dei ruoli sessuali, in biologia il fenomeno per cui un individuo di un dato sesso, ad un certo momento della sua vita, si trasforma acquistando i caratteri e le capacità funzionali proprie dell’altro sesso, e' stata identificata in diverse specie di animali ad oggi, ma ora un nuovo studio condotto dal ricercatore Kazunori Yoshizawa della Hokkaido University ha scoperto il primo esempio di esemplare con genitali invertiti: femmine che hanno l'organo sessuale maschile e maschi che hanno l'organo sessuale femminile.

L'inversione dei ruoli sessuali si riscontra biologicamente in molte specie di pesci e in alcuni anfibi, ma Yoshizawa ha trovato degli insetti del genere Neotrogla (Psocodea: Prionoglarididae) che appunto hanno l'organo genitale che solitamente si trova nell'altro sesso. Il ricercatore ha identificato per il momento quattro specie distinte ma correlate di insetti di genere Neotrogla che vivono nelle grotte brasiliane.

Il rapporto riproduttivo di questi animaletti puo' durare dalle quaranta alle settanta ore e vede le femmine inserire un organo simile ad un pene (chiamato ginosoma) nell'organo simile ad una vagina dei maschi.

Durante il rapporto, la vagina riceve lo sperma che feconda le uova dell’insetto. Il rapporto è così lungo poichè l'organo maschile che ha la femmina si ingrossa e si incastra tramite alcune strutture simili a spine che tengono bloccato il maschio. Sono le femmine che controllano l'intero rapporto, secondo gli studiosi.

I ricercatori, il cui studio è stato presentato sulla rivista Current Biology, ritengono che l'inversione dei ruoli sessuali sia causata dall'ambiente povero di risorse delle cave in cui questi insetti vivono. Gli scienziati dicono che questo caso non è mai stato riscontrato in alcun altro essere vivente.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?