NASA formatta Opportunity da 200 milioni di chilometri di distanza

 

La NASA ha in programma di formattare la memoria di Opportunity, il rover che ormai ha superato i 10 anni di vita e che si trova su Marte in cerca di informazioni

Scritto da Maurizio Giaretta il 02/09/14 | Pubblicata in Scienze | Archivio 2014

 

NASA formatta Opportunity da 200 milioni di chilometri di distanza

La NASA ha in programma di formattare la memoria di Opportunity, il rover che ormai ha superato i 10 anni di vita e che si trova su Marte in cerca di informazioni.

Opportunity, atterrato sul Pianeta Rosso nel 2004, ultimamente stava riscontrando qualche problema di troppo con la memoria di bordo. I riavvii di sistema, con conseguenti perdite di tempo e di dati, stavano diventando troppo frequenti: solo ad Agosto sono stati più di una dozzina.

Dunque, così come si fa con il computer di casa propria, è arrivato il momento di dare un taglio al nodo gordiano con una formattazione fatta a puntino. L'unica differenza tra quello che si fa tra le proprie mura e quanto sta per succedere con Opportunity sta nella distanza.

La Terra dista circa 150 milioni di chilometri dal Sole, mentre Marte ne dista 228 milioni, quindi nel punto più vicino i pianeti si potrebbero trovare reciprocamente a 'soli' 78 milioni di chilometri. Siccome l'operazione deve essere sbrigata in tempi brevi - è programmata per questi giorni, agli inizi di Settembre - il processo sarà eseguito da remoto da una distanza di circa 200 milioni di chilometri.

Prima si procederà con un salvataggio dei dati, in caso qualcosa dovesse andar storto. Poi, come spiegato da John Callas, il direttore del progetto Mars Exploration Rover della NASA, si procederà a ripristinare quelle zone della memoria che si sospetta siano le responsabili dei vari problemi.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?