Zuckerberg persona dell'anno: tutti i perche'

 

Ora che Mark Zuckerberg è stato insignito del prestigioso titolo di Persona dell'Anno, è arrivato il tempo di riflettere

Scritto da Maurizio Giaretta il 17/12/10 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2010

 

Ora che Mark Zuckerberg è stato insignito del prestigioso titolo di Persona dell'Anno, è arrivato il tempo di riflettere. Questo ragazzo, che inizialmente intendeva realizzare un sito per i compagni di college, ha invece generato un fenomeno di livello planetario.

Facebook è un fenomeno sociale e culturale usato, in base a quanto affermano gli analisti, da circa un decimo della popolazione mondiale (500 milioni di utenti), numero destinato con il tempo a crescere. 

Il social network numero uno al mondo si è insinuato nella vita privata delle persone rendendo fin troppo facile rimanere in contatto con gli "amici" e ha mosso anche un notevole interesse nel settore del commercio.

Anche se si può benissimo continuare a vivere senza farne uso, Facebook è uno strumento usato da moltissime persone e, per alcune di queste (magari può sembrare triste da dire) è l'unico modo per avere un'interazione sociale.

Facebook consente di curiosare nelle vite delle persone guardando foto, video, leggendo le bacheche. Consente di divertirsi, magari facendo tornare anche un pò di luce in un cupo pomeriggio. Consente di trasmettere un'opinione e di parlare di temi di attualità, confrontandosi con le persone.

Facebook consente di fare un pò di tutto. E' difficile trovare al mondo qualche attività che in qualche modo non sia legata a esso.

Il motivo del suo successo è essenzialmente la voglia delle persone di curiosare nella vita degli altri, di conoscere persone nuove, di essere al corrente sugli interessi degli amici e su tutte le altre novità (qualcuno si sposa, qualcuno va in vacanza, eccetera).

E' difficile pensare che Facebook sia solamente una moda passeggera; è lecito pensare che rimarrà uno strumento usato anche in futuro.

Facebook è nato nel 2004; oggi il suo valore è stimato in 45 miliardi di dollari (dati Sharespost).

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?