I Social Network pronti alla quotazione Nasdaq

 

Il primo dovrebbe essere Linkedin nel 2011 e poi, salvo disastri, dovrebbe toccare a Facebook nel corso del 2012

Scritto da Redazione il 09/01/11 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2011

 
Il primo dovrebbe essere Linkedin nel 2011 e poi, salvo disastri, dovrebbe toccare a Facebook nel corso del 2012. Miliardi di dollari pronti a sommergere il mercato tecnologico americano, sperando che non sia una nuova bolla speculativa.

I due social network in questione, Linkedin dedicato al mondo del lavoro e Facebook all'essenza social, entrano cosi nei mercati azionari americani con quotazione al Nasdaq entro il prossimo biennio.

Facebook, nello specifico, si sta muovendo per raccogliere nuovi soci (di recente ha ottenuto 500 milioni di dollari con l'entrata di Goldamn Sachs e il rafforzamento di Sky Technology) e dovrebbe superare quota 500 già quest'anno, confermando quindi la scalata al Nasdaq.

Nasdaq

Era ormai un decennio che al Nasdaq non c'era cosi tanto fermento anche se alcuni dati hanno fatto tornare in mente gli anni neri della bolla speculativa che proprio sul nasdaq appena nato, avevano creato una delle più strane bolle finanziarie mondiali.

Dopo la quotazione di Google nel 2005, infatti, nessun grande colosso tra le new entry del listino.

Google, inoltre, è stato forse l'ultimo titolo particolarmente apprezzato: entrato a 100 dollari e arrivato poi quasi a 900 dollari (vedi il grafico ) con una quotazione attuale intorno ai 630 dollari.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?