Egitto: Google attiva servizio per inviare Tweet vocali

 

Google e Twitter, per aggirare il blackout dei media imposto dal regime iraniano, hanno presentato un servizio che consente in Egitto di inviare messaggi per Twitter lasciando un messaggio vocale a un apposito numero

Scritto da Maurizio Giaretta il 01/02/11 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2011

 

Google e Twitter, per aggirare il blackout dei media imposto dal regime iraniano, hanno presentato un servizio che consente in Egitto di inviare messaggi per Twitter lasciando un messaggio vocale a un apposito numero.

Il nuovo servizio, creato in collaborazione tra le due aziende, consente di aggirare questo blocco usando il riconoscimento vocale di Google (speech-to-text) e traducendo istantaneamente tutti i messaggi lasciati alla casella vocale.

I tweet vengono pubblicati nella pagina "#egypt". Le persone possono telefonare a tre numeri appositamente messi a disposizione da Google: +16504194196, +390662207294 e +97316199855.

Per usare la casella vocale non serve alcuna connessione a internet.

Ciò è importante poichè, a causa della protesta anti-governativa che si fa sempre più accesa, anche Noor Group, l'ultimo provider del servizio internet che riusciva a connettere il paese con il resto del mondo, è stato sospeso lunedì.

Era riuscito a rimanere online a seguito dell'oscuramento dei principali provider internet del paese (Link Egypt, Vodafone/Raya, Telecom Egypt e Etisalat Misr) avvenuto lo scorso venerdì. 

Comunque non è ancora chiaro se la disconnessione dal servizio offerto da Noor Group sia stata pianificata (questa ipotesi è la più gettonata) o accidentale.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?