Facebook, USA: insegnante accusata di aver preso in giro una bambina

 

A Chicago la signora Lucinda Williams ha accusato l'insegnante della figlia di 7 anni di aver scattato e successivamente diffuso via social network alcune immagini della piccola senza permesso

Scritto da Maurizio Giaretta il 01/04/11 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2011

 

A Chicago la signora Lucinda Williams ha accusato l'insegnante della figlia di 7 anni di aver scattato e successivamente diffuso via social network alcune immagini della piccola senza permesso.

Le fotografie, che sono state pubblicate su Facebook, avevano come oggetto le pettinature bizzarre della bambina, il cui nome è Ukailya Lofton.

In base alla notizia diffusa da ABC7News Chicago, sembra che la maestra si divertisse a diffonderle, aggiungendo inoltre dei commenti personali poco appropriati.

La madre aveva acconciato la figlia in base alle sue volontà, cioè con delle caramelle Jolly Rancher appese alle treccine, in occasione di una giornata a tema (Picture Day) che si è tenuta a scuola.

Madre e figlia in un'immagine del servizio girato dalla redazione di ABC7News.
 

A conoscenza delle foto, la signora Lucinda si è collegata alla pagina Facebook dell'insegnante per copiare alcuni dei commenti alle immagini che tendevano a ridicolizzare la bambina.

Il distretto scolastico di Chicago si è subito messo in moto, pubblicando un annuncio. "Il distretto sta attualmente investigando per determinare se sia stata violata la politica della scuola. Se fosse così, il distretto procederà con azioni disciplinari".

Fate attenzione a che cosa si pubblica su Facebook e soprattutto siate sicuri di avere il diritto per farlo.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?