Facebook: Fenomeno Messi, Debutto per Asus, Warner Bros e Angry Birds

 

Il talento del giovane argentino Leo Messi non si limita al campo ma il suo forte apprezzamento come giocatore continua anche sul Web: il giovane campione blaugrana ha infatti raccolto oltre 6 milioni di fan su Facebook in meno di un giorno nella sua pagina Fan

Scritto da Redazione il 07/04/11 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2011

 
Il talento del giovane argentino Leo Messi non si limita al campo ma il suo forte apprezzamento come giocatore continua anche sul Web: il giovane campione blaugrana ha infatti raccolto oltre 6 milioni di fan su Facebook in meno di un giorno nella sua pagina Fan.


Leo Messi su Facebook

Con un timido post lanciato su Facebook esattamente alle 10.15 di ieri, Messi ha raccolto la bellezza di 6.8 milioni di fan e potrà giocarsela alla grande contro Cristiano Ronaldo, in testa con 23 milioni di fan  

Gli italiani?

Decisamente distanti. Tra le poche pagine Fan ufficiali, troviamo infatti solo Alessandro Del Piero con 1.4 milioni di Fan

Asus ha inaugurato la pagina ufficiale italiana di Facebook


La Fanpage sarà un luogo dove trovare informazioni sui prodotti più hot del momento, eventuali attività promozionali, oltre a foto e video vari.
Gli utenti potranno rivolgere domande specifiche sui prodotti Asus ricevendo direttamente dall’Azienda indicazioni e suggerimenti, che potranno essere utili sia prima dell’acquisto che nel corso del loro utilizzo.
 
Oltre alla possibilità di interagire attraverso la classica “bacheca”, verrà a breve inaugurata anche una sezione specifica dedicata all’assistenza, dove gli utenti potranno sottoporre quesiti tecnici e ricevere via email una risposta privata, intraprendendo un dialogo diretto con l’help desk dell’Azienda.
 
La pagina di Facebook sarà anche un modo per conoscere più da vicino gli utilizzatori dei propri prodotti in Italia e, a tal fine, saranno anche proposti sondaggi volti a comprendere le necessità e le aspettative dei propri clienti, in base alle quali poter calibrare al meglio la propria offerta nel nostro paese.

 
Facebook e Warner Bros hanno annunciato un accordo che consentirà di guardare i film sul popolare social network per un periodo continuativo di 48 ore al costo di 30 Facebook Credits o di 3 dollari.
 
Il primo film che farà da 'cavia' al progetto sarà il capitolo di Batman "The Dark Knight". Conosciuto in Italia come "Il Cavaliere Oscuro", la pagina ufficiale della pellicola è stata cliccata "Mi Piace" da oltre 4 milioni di utenti.
 
Il presidente di Warner Bros, Thomas Gewecke, ha affermato che questo accordo è un'evoluzione della strategia dell'azienda: "Facebook è la destinazione giornaliera di milioni di persone. Rendere i film disponibili su Facebook è un'evoluzione naturale dei nostri servizi di distribuzione".
 
Prossimamente i film saranno disponibili anche per l'acquisto. In futuro saranno anche altre le compagnie che seguiranno Warner Bros nel noleggio e forse anche nella vendita.
 Attualmente il servizio è agibile solamente dagli Stati Uniti. Non è stato specificato quando arriverà anche in Italia.

Angry Birds ad Aprile debutta su Facebook

 
Dopo aver dominato le classifiche di vendita di iPhone, iPad, Android, PC, Mac, webOS, eccetera, uno dei videogiochi più popolari attualmente disponibile nelle varie piattaforme mobili sta per fare l'esordio anche su Facebook, il più popolare social network al mondo.
Stiamo parlando di Angry Birds.
 
La notizia arriva direttamente dalla finlandese Rovio, la società che si occupa dello sviluppo dell'applicazione. Gli uccellini, che come noto sono arrabbiati con i mailai verdi perichè questi ultimi hanno mangiato loro le uova, arriveranno sul SNS nella versione ufficiale a partire da Aprile.
 
Si tratterà di una versione di Angry Birds appositamente sviluppata per i browser, nella quale i maiali interpreteranno un ruolo più di spicco.
Rovio ha affermato che il gioco si rifà alla strategia di Tetris e che mira a raggiungere i 100 milioni di installazioni nelle varie piattaforme.
 
Angry Birds sarà sicuramente un valore aggiunto per Facebook e gli utenti, anche coloro che non ne hanno mai sentito parlare, probabilmente se ne affezioneranno facilmente.
Siamo pronti a scommettere che Zynga, l'azienda sviluppatrice che attualmente guida le classifiche dei giochi più usati di Facebook (secondo AppData è prima con 263 milioni di utenti mensili; segue Badoo con quasi 43 milioni), avrà una dura concorrenza da affrontare.

Coppia egiziana chiama la propria figlia Facebook

 
In onore del ruolo che i social network hanno avuto durante la rivolta in Egitto, che ha condotto alla partenza del presidente Hosni Mubarak, una coppia egiziana ha deciso di dar nome alla propria figlia neonata "Facebook".
Facebook e gli altri social network hanno avuto un ruolo importante durante la rivolta: gli egiziani li hanno spesso usati per organizzare le proteste, per condividere informazioni e per rimanere in contatto con il resto del mondo.
Jamal Ibrahim ha deciso di dar questo nome alla figlia in segno di gratitudine al popolare social network, che ha aiutato a determinare la vittoria popolare nel paese. Il gesto è stato apprezzato anche dagli amici e dai vicini della coppia, i quali si sono riuniti per celebrare la neonata.
 
La notizia è stata riportata dal sito di tecnologia TechCrunch il quale, a sua volta, ha citato un articolo del giornale egiziano Al-Ahram.
Ora Facebook ha 500 milioni e uno utenti. Per il momento non sono arrivate notizie su neonati di nome Twitter.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?