Privacy: Twitter, attivabile l'opzione Do Not Track

 

Con un nuovo comunicato emesso domenica, Twitter ha voluto informare tutti delle modifiche alle impostazioni della privacy

Scritto da Maurizio Giaretta il 21/05/12 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2012

 

Con un nuovo comunicato emesso domenica, Twitter ha voluto informare tutti delle modifiche alle impostazioni della privacy. Novità importante sta nell'opzione Do Not Track (DNT), che quando è attivata blocca l'accesso ai propri dati di navigazione.

DNT è una funzione compatibile con diversi tipi di browser: Firefox 5.0 e versioni successive, Internet Explorer 9.0+, Safari 5.1+ e Chrome 17.0+ (con un'apposita estensione).

Sono state inoltre fornite informazioni più dettagliate sui dati che vengono raccolti:

  • informazioni di quando viene effettuato l'accesso;
  • informazioni su quando si usa il servizio (anche tramite i widget nei vari siti);
  • indirizzo IP;
  • tipo di browser e relativa versione;
  • la pagina web di provenienza (referral);
  • sistema operativo;
  • la posizione geografica;
  • le pagine visitate;
  • il proprio operatore telefonico;
  • informazioni sui cookie;
  • ID del dispositivo;
  • parole chiave usate per le ricerche.


La scorsa settimana tramite un post ufficiale Twitter aveva candidamente ammesso di seguire tutti i movimenti degli utenti sul web.

Nell'articolo ufficiale del più grande sito di microblogging al mondo si leggeva che lo scopo di tale collezione di dati è quello di capire il comportamento dell'utente, conoscendo i siti che visita, la posizione del suo accesso, etc, per poi poter dare migliori suggerimenti sugli account da seguire.

"Otteniamo informazioni sulle visite quando i siti integrano i widget o i pulsanti di Twitter, in modo analogo ad altre compagnie di internet - come LinkedIn, Facebook e Youtube - quando sono integrate nei siti. Sapendo quali account vengono seguiti più frequentemente dalle persone, siamo in grado di consigliarli anche ad altri che negli ultimi dieci giorni li hanno visitati".

"I nostri servizi sono realizzati con lo scopo principale di aiutare gli utenti a condividere le informazioni con il mondo. Molte informazioni che ci vengono fornite è perchè si vuole che vengano rese pubbliche. Queste includono non solo i tweet e i relativi metadata associati, ad esempio quando è stato inviato il tweet, ma anche l'elenco delle persone seguite, i Tweet segnati come preferiti, i Retweet e molte altre informazioni".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?