Facebook: ricavi oltre le attese ma il titolo crolla in Borsa

 

In una conference call con gli analisti di Facebook oggi, l'amministratore delegato Mark Zuckerberg e i suoi principali luogotenenti hanno più volte sottolineato che hanno intenzione di non aumentare gli annunci pubblicitari su dispositivi mobili per evitare di irritare gli utenti

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/07/12 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2012

 

FacebookIn una conference call con gli analisti di Facebook oggi, l'amministratore delegato Mark Zuckerberg e i suoi principali luogotenenti hanno più volte sottolineato che hanno intenzione di non aumentare gli annunci pubblicitari su dispositivi mobili per evitare di irritare gli utenti. E così facendo, stanno facendo arrabbiare Wall Street.

Dopo che Facebook ha pubblicato i risultati relativi al secondo trimestre di quest'anno  - il suo primo rapporto come società pubblica - si iniziano a fare le previsioni su cosa aspettarsi nei prossimi mesi.

Mark Mahaney di Citigroup ha detto che, mentre i risultati non devono essere considerati né "drammaticamente positivi o negativi", le questioni fondamentali sono rimaste aperte. In particolare, il futuro della monetizzazione di Facebook nella telefonia mobile così come il futuro del coinvolgimento degli utenti di Facebook.

Mentre Facebook continua a crescere la propria base di utenti e il ricavo medio per utente (ARPU), la maggior parte di tale crescita si è registrata al di fuori degli Stati Uniti, dove l'azienda guadagna una percentuale minore su base utente rispetto agli utenti del Nord America.

Ricavi oltre le attese, Il titolo crolla - Un'altra preoccupazione per gli investitori: David Ebersman ha detto che le impressioni degli annunci sono scese nel complesso, soprattutto perché più utenti accedono a Facebook su dispositivi mobili. Il risultato è stato drastico: Facebook ha rallentato il proprio fatturato. Dal debutto lo scorso maggio nel Nasdaq, con Ipo da 38 dollari ad azione, ora la media è di 24 dollari. Si tratta di un calo di circa il 37 per cento.  Allo stesso tempo, l’azienda ha reso noto di aver registrato una perdita netta di 157 milioni di dollari.

Facebook bandiera USA

Obiettivo Sponsored Stories - Inoltre, gli analisti hanno voluto sapere di più circa gli sforzi di Facebook di fare soldi dal settore mobile. La risposta, data in modi diversi da Zuckerberg, è che Facebook sta facendo progressi, ma che è necessario del tempo perchè tutto si stabilizzi.
Nel breve termine, Facebook conta sul potere degli annunci sociali sui telefoni cellulari, chiamati Storie Sponsorizzate. Questi sono gli annunci che compaiono nei News Feeds degli amici. Le storie sponsorizzate nel News Feed sono la "pietra angolare della nostra strategia mobile," ha detto Sandberg, che ha sottolineato che sono anche le più rilevanti per gli inserzionisti.

E su carta, almeno, il potenziale è enorme. Facebook ha rivelato che quasi 543 milioni di persone utilizzano i suoi servizi di telefonia mobile e che tali persone cliccano il 20 per cento in più rispetto agli utenti desktop sui vari servizi del sito. Entro la fine di giugno, le storie sponsorizzate nel News Feed hanno generato più di 1 milione di dollari al giorno, con la metà del risultato proveniente da mobile.

La trimestrale ha anche fornito i dati aggiornati sul numero di utenti iscritti a Facebook. Secondo le ultime stime, ci sono 955 milioni di utenti sparsi in tutto il mondo, di cui 246 milioni in Europa. Ormai non manca molto al raggiungimento di 1 miliardo di utenti iscritti su Facebook, nonostante la crescita sia in lieve calo.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?