Facebook annuncia Graph Search, la nuova ricerca tra le connessioni di Facebook

 

Facebook presenta Facebook Graph Search, per un'esperienza di ricerca più personalizzata

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/01/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Facebook presenta Facebook Graph Search, per un'esperienza di ricerca più personalizzata.

Si è conclusa la conferenza stampa indetta da Facebook nella giornata di ieri presso i suoi uffici di Menlo Park in California e, contrariamente alle aspettative, niente Facebook Phone. Mark Zuckerberg ha presentato invece il progetto Facebook Graph Search, un importante aggiornamento per il motore di ricerca sul sito web sociale più famoso al mondo. Con questo nuovo strumento, saremo in grado di inserire query di ricerca più specifiche e ottenere i risultati in base alla quantità di dati che Facebook ha raccolto nel corso degli anni dai propri iscritti.

Facebook Graph Search diciamo che fa uso di tutte le informazioni che le persone iscritte a Facebook hanno condiviso con i propri amici sul proprio profilo nel corso della loro 'vita' sul sito sociale. Cose come il posto di lavoro, l'ubicazione di residenza, lo stato di relazione, i titoli delle foto e i relativi tag, ecc. Tutte le informazioni che fino ad oggi Facebook ha raccolto sono state riunite in un database per poterle utilizzare, sempre nel rispetto della privacy degli utenti, per dare risultati di ricerca più rilevanti per alcune domande specifiche, qualcosa che non si può fare con i motori di ricerca web tradizionali (citiamo pure Google).

 Facebook Graph Search

Alcuni esempi?
Foto scattate prima del 1990
Foto scattate nel 1990
Persone a cui piace il ciclismo, nate nella mia stessa città
Foto scattate a New York dai miei amici
Città visitate dai miei familiari
Città di Londra i cui sono stati i miei amici
... e così via

Cosa possiamo cercare con Facebook Graph Search? Il servizio, attualmente accessibile previa iscrizione alla beta, permette di cercare le cose come le foto dei propri amici di un determinato periodo di tempo, o ristoranti che hanno ricevuto recensioni positive in una posizione particolare, o tutti i dipendenti di una particolare organizzazione, ecc. In base ala ricerca, il motore di Facebook cerca quindi attraverso tutti i dati degli utenti per proporre persone, luoghi o foto che corrispondono alla query. I risultati possono essere ristretti alle proprie condivisioni, alle condivisioni degli amici o anche a quelle delle persone sconosciute che comunque hanno dato il loro consenso a far comparire talune informazioni pubblicamente tramite le impostazioni di privacy che si possono modificare nel proprio account.

Con la ricerca tra le connessioni di Facebook, è possibile cercare qualsiasi cosa sia stata condivisa da un utente su Facebook e gli altri possono trovare ciò che il medesimo ha condiviso con loro. I risultati sono quindi diversi per ogni persona.

Facebook ha inoltre collaborato con Microsoft per integrare Bing in Graph Search, quindi, se una query non corrisponde ai risultati ricercati sul database di Facebook, compariranno invece i risultati della ricerca web da Bing.

Come al solito, ci saranno alcuni problemi legati alla privacy. Attraverso Facebook Graph Search improvvisamente è diventato molto facile trovare informazioni molto specifiche su persone iscritte a Facebook. Tuttavia, Facebook ci assicura che l'algoritmo di ricerca grafico rispetta le impostazioni di privacy definite dall'utente nel proprio account in modo da non mostrare informazioni che l'utente non vuole rendere pubbliche.

La nuova ricerca Graph Search di Facebook è attualmente disponibile per un numero ristretto di persone che usano Facebook in inglese americano. Diventerà disponibile per tutti prossimamente. È possibile tuttavia già registrarsi manualmente e passare alla nuova ricerca nella pagina che Facebook ha dedicato a Graph Search.

Per comprendere meglio come funziona la ricerca tra le connessioni di Facebook, vi lasciamo ad un paio di video.

Facebook Graph Search - Video introduzione


Facebook Graph Search - presentazione


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?