Twitter, rubate le password di 250.000 account

 

Un quarto di milione di utenti di Twitter sono stati attaccati virtualmente da alcuni hacker nel weekend

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/02/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Un quarto di milione di utenti di Twitter sono stati attaccati virtualmente da alcuni hacker nel weekend. Il loro account per ora è compromesso. Sono state sgraffignate password, indirizzi di posta elettronica e altre informazioni sensibili. Si tratta di uno degli attacchi più seri alla privacy che si siano registrati negli ultimi anni.

Non si sa, per il momento, chi ci sia dietro questa colossale violazione della privacy. Sicuramente è stata compiuta da professionisti.

"L'attacco non è stato opera di dilettanti"

"L'attacco non è stato opera di dilettanti e non pensiamo si sia trattato di un incidente isolato" ha affermato Bob Lord, il responsabile della sicurezza di Twitter, sul blog ufficiale della società. Si è trattato di un'azione "estremamente sofisticata e per tale ragione pensiamo che anche altre società e organizzazioni ne abbiano di recente subito uno simile".

Lord ha aggiunto che è sembrato molto simile agli attacchi che hanno colpito nelle ultime due settimane altri autorevoli media statunitensi del calibro del New York Times e del The Wall Street Journal. Viene evidenziato inoltre che anche Apple e Mozilla sono state coinvolte e che, come misura precauzionale, hanno dovuto disabilitare Java dai loro browser.

L'azione tempestiva ha consentito di neutralizzare anche un secondo attacco: "siamo stati in grado di identificare un attacco in tempo reale e lo abbiamo compromesso pochi istanti dopo". Per fortuna.

"Solo una percentuale veramente piccola di utenti è stata intaccata"

Assieme alle password sono stati violati altri dati personali. "Le nostre indagini, comunque, ci indicano che i criminali potrebbero aver avuto un accesso limitato alle informazioni (nomi utente, indirizzi email, dati di sessione e password) di circa 250.000 utenti". I primi sintomi sono cominciati a emergere quando migliaia di utenti hanno ricevuto per posta elettronica la notifica del cambio della password.

Twitter ha una base di 200 milioni di utenti attivi. Nel blog ufficiale viene fatto notare che "solo una percentuale veramente piccola di utenti è stata intaccata".

Come misura precauzionale, agli account violati sono state resettate le password e revocate le sessioni utente. Gli utenti interessati ora devono compiere delle modifiche: "se il vostro account è tra questi, avrete ricevuto una nostra email che sottolinea la necessità di impostare una nuova password. Quella vecchia non funzionerà più se si tenta di fare il log in a Twitter".

Per la sicurezza personale degli utenti, nel blog ufficiale del sito di microblogging viene consigliato di sostituire le vecchie password con altre più sicure "di almeno 10 caratteri, con simboli e caratteri maiuscoli e minuscoli".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?