Facebook acquista Atlas, l'advertising di Microsoft

 

Facebook ha annunciato di aver deciso di acquisire la Atlas Advertiser Suite di Microsoft

Scritto da Simone Ziggiotto il 05/03/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Facebook ha annunciato di aver deciso di acquisire la Atlas Advertiser Suite di Microsoft. Atlas è una società leader nella gestione delle campagne marketing, precedentemente acquisita da Microsoft dopo l'inglobamento di aQuantive. "Crediamo che questa acquisizione andrà a beneficio sia del marketing che degli utenti, e ci piacerebbe spiegare perché" fa sapere Facebook nella nota.

L'ambiente del marketing di oggi è molto più complesso di quanto non fosse solo pochi anni fa. Le agenzie di marketing fanno fatica a capire come le loro campagne attraverso diversi canali si completano e si rafforzano a vicenda. Di conseguenza, sono costretti ad adottare strategie di marketing differenti per ogni canale, portando ad avere incoerenti esperienze per gli utenti finali.

Facebook Atlas

Secondo Facebook, pero', "l'acquisizione di Atlas apre a nuove possibilità". Se le agenzie possono ottenere una visione più ampia del rendimento della campagna, e saranno in grado di migliorare il proprio lavoro garantendo che le campagne pubblicitarie vengano viste dalle persone giuste al momento giusto. Atlas ha sviluppato diverse funzionalità che consentono questo tipo di misura, e la valorizzare di questi sistemi da parte di Facebook porterà a migliori esperienze di pubblicità digitale per i consumatori.

Molte imprese che fanno pubblicità attraverso Facebook fanno già uso della tecnologia Atlas. Il nuovo accordo tra le parti garantirà più benefici sia per Facebook, per Atlas, ma anche per gli utenti. Seguendo la logica del "giusto messaggio" visualizzato dalle "persone giuste" chi fa pubblicità sarà più sicuro che gli utenti che vedranno il messaggio sarà di loro interesse, e quindi c'è una maggiore probabilità che la persona farà click sul banner. Infatti, gli utenti vedranno campagne pubblicitarie che in qualche modo sono legate ai loro interessi - dati raccolti grazie alle attività che l'utente svolge attraverso Facebook, come i 'Likes' sulle varie pagine web.

In seguito l'acquisizione, Facebook ha intenzione di continuare ad investire sull'infrastruttura di misurazione di Atlas e migliorare l'attuale suite di strumenti per il monitoraggio delle campagne a disposizione dei pubblicitari, sia per inserzionisti interessati al settore desktop che mobile.

Il social network lavorerà anche per migliorare l'interfaccia utente e le funzionalità a disposizione degli inserzionisti, con l'obiettivo di rendere più efficace, intuitiva e potente la piattaforma di gestione degli annunci. In ultima analisi, la potente piattaforma Atlas, in combinazione con Nielsen e Datalogix, potrà aiutare gli inserzionisti ad analizzare nei minimi dettagi le campagne di Facebook, una volta concluse.

"La nostra convinzione è che avere diversi punti di contatto nel processo di una campagna marketing aiuterà gli inserzionisti ad avere una visione più completa dell'efficacia delle loro campagne. L'acquisizione di Atlas sarà un passo importante verso il raggiungimento di questo obiettivo." conclude Facebook.

Atlas ha sede a Seattle e gli attuali dipendenti continueranno a lavorare lì.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?