Facebook: messaggi a pagamento verso VIP e Non Amici

 

Facebook continua a testare i messaggi a pagamento: la possibilità di inviare messaggi a personaggi famosi e 'Non Amici' previa il pagamento di denaro sarà davvero a beneficio degli utenti? Da una aprte serviranno per diminuire lo spam, dall'altra per portare soldi in tasca a Facebook

Scritto da Simone Ziggiotto il 11/04/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Facebook continua a testare i messaggi a pagamento: la possibilità di inviare messaggi a personaggi famosi e 'Non Amici' previa il pagamento di denaro sarà davvero a beneficio degli utenti? Da una aprte serviranno per diminuire lo spam, dall'altra per portare soldi in tasca a Facebook. Stimati, a messaggio: 11 dollari per contattare Tom Daley, 15 dollari per Snoop Dogg, 1000 dollari per Tom Cruise.

Continuano in queste ore i test che Facebook ha avviato riguardanti le attività a pagamento all'interno del social network, con l'obiettivo di monetizzare maggiormente l'attività degli iscritti al sito. I benefici sono principalmente per Facebook, che vedrà aumentare gli introiti nelle sue tasche, mentre ci sono sostenitori del fatto che il social network potrà diventare un sito 'a due vie', una per i pagatori e l'altra per i non pagatori.

Come funzionano i messaggi a pagamento? Dopo il pagamento per la promozione di un post degli amici, la stampa britannica riferisce che, previa pagamento, Facebook permette agli utenti di inviare messaggi privati ai personaggi popolari (Very-Important-Person) che sono iscritti al social network, piuttosto che contattare persone che non rientrano nella lista dei propri amici.

Mark Zuckerberg

E' difficile dare un prezzo preciso, in quanto il quotidiano The Guardian ci indica che il costo di ogni messaggio è variabile, non è mai fisso. Per fare un esempio concreto, si è stimato che bisogna pagare 11 sterline (14 euro circa) per contattare il nuotatore inglese Tom Daley e qualche sterlina in meno per personaggi meno noti. Il range medio dovrebbe comunque essere compreso tra 1 e 15 dollari per messaggio. Altri esempi: per contattare negli Stati Uniti Snoop Dogg si potranno sborsare fino a 15 dollari, piuttosto che 1000 dollari per l'attore Tom Cruise.

Mi sorge una domanda: ma saranno veramente i VIP a leggere poi il nostro messaggio? E chi lo sa; ci sono personaggi che sono attivi tra i social network , mentre altri delegano ad uffici stampa o apposite agenzie il compito di tenere aggiornati i loro profili sociali.

I primi test dei messaggi a pagamento su Facebook risalgono alle prime settimane di quest'anno, quando negli Stati Uniti vennero pagati 100 dollari per contattare un gruppo di persone popolari, tra cui Mark Zuckerberg, fondatore e attuale amministratore delegato di Facebook.

Il Social Network per eccellenza ritiene che i messaggi a pagamento serviranno per evitare i messaggi di spam o di stalker; in realtà sappiamo bene come Facebook ha bisogno di un sistema per intascare denaro, che potrebbe arrivare a iosa se consideriamo i miliardi di messaggi che vengono scambiati su Facebook ogni giorno.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?