Facebook: utili in crescita grazie al mobile

 

Facebook ha annunciato di aver aumentato nel primo trimestre 2013 l'utile netto del 6,8 per cento a 219 milioni di dollari, pari a 0,09 dollari per azione

Scritto da Simone Ziggiotto il 02/05/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Facebook ha annunciato di aver aumentato nel primo trimestre 2013 l'utile netto del 6,8 per cento a 219 milioni di dollari, pari a 0,09 dollari per azione.

Un anno fa il più popolare tra i social network, Facebook, era da poco sbarcato su smartphone e tablet, ma oggi, dodici mesi più tardi, il sito sociale fondato da Mark Zuckerberg deve ringraziare proprio quel settore se è riuscito ad ottenere utili in crescita proprio quando l'interesse di Facebook da parte degli utenti sembra essere in crisi.

Facebook

Nei primi tre mesi di quest'anno, i ricavi di Facebook,presentati ieri dalla società di Palo Alto, hanno superato le attese degli analisti: in crescita di 0,02 miliardi di dollari, salendo al 38 per cento a 1,46 miliardi di dollari. Gli analisti avevano atteso in media un utile di 0,13 dollari per azione e ricavi di 1,44 miliardi.

Lo scorso anno, nello stesso periodo di riferimento, i ricavi del gigante dei social network erano arrivati a 1,06 miliardi di dollari. Facebook ha aumentato l'utile netto del 6,8 per cento a 219 milioni di dollari, pari a 0,09 dollari per azione. A frenare la crescita dell'utile sono stati i più elevati costi operativi.

Come spiegato dal Wall Street Journal oggi, l'aumento degli utili di Facebook non è riconducibile alla crescita del numero degli utenti, che come sappiamo è in forte crisi, ma piuttosto ai guadagni delle pubblicità presenti su dispositivi mobili, quali smartphone e tablet.

Nel complesso, i soldi che Facebook ha ricavato nei primi tre mesi dell'anno dalla pubblicità è salito del 43 per cento rispetto lo scorso anno, a 1,25 miliardi di dollari, con il mercato dei dispositivi mobili che ha influenzato per il 30 per cento il totale, con una crescita del 23 per cento rispetto agli ultimi tre mesi del 2012.

Milioni di utenti persi negli USA e non solo. recenti studi hanno dimostrato che Facebook ha subito un calo di 9 milioni di utenti in sei mesi. Le persone iniziano ad annoiarsi, con il numero di iscrizioni in diminuzione, con sempre di più che migrano verso piattaforme nuove e più promettenti. 6 milioni di visitatori persi nell'arco di 30 giorni negli Stati Uniti.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?