Twitter: un'ora di black out, altro account violato

 

In pochi ve ne sarete probabilmente accorti, ma poche ore fa Twitter ha avuto un black-out che è durato all'incirca un'ora, durante il quale gli utenti non hanno potuto cinguettare

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/05/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

In pochi ve ne sarete probabilmente accorti, ma poche ore fa Twitter ha avuto un black-out che è durato all'incirca un'ora, durante il quale gli utenti non hanno potuto cinguettare. Il problema? Ancora non è noto.

Inizialmente il black-out ha riguardato solo il sito web di Twitter.com, con gli utenti che hanno potuto continuare ad utilizzare le applicazioni mobile tranquillamente. Dopo breve, tuttavia, anche i client per smartphone e tablet hanno smesso di funzionare. Il blocco sembra essere dovuto ad un malfunzionamento del server centrale, anche se su quanto è accaduto gli amministratori del microblog non si sono pronunciati.

Twitter

A far emergere la notizia sono stati i colleghi del sito TheNextWeb, riportando come parte della loro redazione in Asia, Europa e Nord America ha riscontrato problemi con Twitter. Al contrario di come accade spesso con i sovraccarichi del server, quando ci appare il messaggio che Twitter al momento non è in grado di funzionare e di attendere qualche minuto, oggi il sito Twitter.com non è andato offline ma solo le funzioni della timeline non andavano.

Gli sviluppatori di Twitter sono al lavoro per cercare di capire l'origine del black-out.

Mentre il team del microblog cerca di far luce sul black-out, giungono segnalazioni di un altro account che è stato attaccato dal Syrian Electronic Army, gli stessi hacker che nelle passate settimane erano riusciti a 'rubare' i codici di accesso degli account della Associated Press e del Guardian, attraverso i quali hanno cinguettato notizie false spacciandole per vere. L'ultimo profilo ad essere stato attaccato è quello ufficiale di E! Online, un portale specializzato in notizie di ambito musicale e dello spettacolo. Stando a quanto riportato da siti internazionali, gli hacker hanno twittato tramite l'account della testata: "Esclusiva Justin Bieber a E! Online: sono gay". Neanche il tempo di finire di leggere la frase che gli oltre 5 milioni di followers del profilo sono diventati meno di cinquanta, probabilmente perchè i seguaci di E! Online non hanno creduto alla notizia e pensato che gli hacker potessero compromettere anche il loro account.

Ricordiamo che per aumentare la sicurezza degli account Twitter è già al lavoro, in quanto da qualche settimana sta testando un nuovo sistema di autenticazione degli utenti a due fasi per prevenire le intrusioni dagli hacker. Come funzionerà il nuovo sistema? Oltre al tradizionale login in cui inserire la propria username e la password, sarà possibile inserire un codice di sblocco inviato ad un dispositivo scelto all'utente (cellulare o tablet) nel caso in cui venga effettuato l'accesso a Twitter da una zona geografica diversa dalla solita. Quando il nuovo meccanismo di autenticazione sarà attivo ancora non si sa.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici