Facebook testa le chat rooms

 

Il social network sta cercando un modo per stimolare le conversazioni e attirare i membri ad usare i suoi prodotti di messaggistica: in fase di test le chat rooms

Scritto da Simone Ziggiotto il 29/06/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Il social network sta cercando un modo per stimolare le conversazioni e attirare i membri ad usare i suoi prodotti di messaggistica: in fase di test le chat rooms.

Facebook sta attualmente testando un prodotto di chat rooms per stimolare le discussioni virali tra gli amici. A dirlo sono i colleghi di TechCrunch, notizia poi confermata dal social network a CNET.

Le chat rooms in Facebook saranno accessibili cliccando sul tasto "Host Chat" che verà introdotto in cima alla home page, TechCrunch ha riferito citando una fonte vicina al progetto. Una volta che una persona decide di ospitare una chat, gli amici avranno la possibilità di partecipare senza un invito.

Le chat rooms saranno promosse nel News Feed, e sarà possibile impostare restrizioni sulla privacy per far partecipare solo determinati conoscenti.

facebook

Le chat inizialmente supporteranno solamente frasi testuali, quindi non si potranno inserire foto, video e altri contenuti multimediali - questa restrizione renderà di fatto il servizio di Facebook meno funzionale rispetto ai luoghi di ritrovo di Google Plus.

Le chat rooms di Facebook, almeno da come è stato descritto il servizio al momento, sembra andrà a sovrapporsi ai gruppi di Facebook, il cui funzionamento pare simile, anche se le chat room, vista la loro struttura estremamente basilare, potrebbero essere un modo per stimolare le discussioni tra i membri e mantenere le persone il più possibile collegate al social network anche dalle applicazioni per dispositivi mobili.

Il servizio è probabilmente destinato ad invogliare gli oltre 1,11 miliardi di membri del social network ad utilizzare Facebook Messages. L'app di messaggistica, che ora dispone di una serie di emoticon pre-caricate per attirare gli utenti più giovani, deve affrontare la concorrenza agguerrita di tutta una serie di applicazioni di messaggistica istantanea quali WhatsApp, Kik, Viber, e Line.

All'inizio di questa settimana, Branch, una startup sostenuta dagli sviluppatori di Twitter, ha lanciato Potluck, un servizio di chat rooms dove amici e amici di amici possono rilassarsi e chiacchierare come meglio credono condividendo dei semplici link.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?