Facebook compra Jibbigo, app di traduzioni vocali

 

Facebook ha comprato Jibbigo, l'applicazione capace di tradurre istantaneamente testo e voce con supporto ad oltre 25 lingue

Scritto da Simone Ziggiotto il 14/08/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Facebook ha comprato Jibbigo, l'applicazione capace di tradurre istantaneamente testo e voce con supporto ad oltre 25 lingue.

Niente più limiti dettati dai confini geografici: Facebook vuole far comunicare sempre più persone, anche utenti di diverse nazionalità, sebbene non parlino la stessa lingua. Il social network per eccellenza, con il suo miliardo e più di iscritti e la sua presenza in praticamente tutto il mondo, sta pensando ad una soluzione che consentirà a tutti di parlare con tutti, indipendentemente dalla lingua in cui si parla.

Facebook

Per raggiungere l'obiettivo, Facebook ha annunciato di aver acquisito Mobile Technologies, una startup di Pittsburgh fondata nel 2001 che ha realizzato Jibbigo, un'applicazione capace di riconoscere testo e voce e di tradurre automaticamente la conversazione. L'app supporta al momento più di 25 lingue, ed è in grado di tradurre in forma scritta (o leggere nella lingua desiderata) una registrazione vocale o semplici messaggi di testo.

Se riceviamo un messaggio scritto in un'altra lingua da un parente lontano, magari che non parla italiano, al momento Facebook ci mette a disposizione lo strumento Bing per la traduzione del testo, che otto volte su dieci sbaglia. Speriamo che la tecnologia di Jibbigo sia più precisa, altrimenti non servirà a nulla.

La tecnologia Jibbigo potrebbe essere integrata non solo sul sito desktop di Facebook, ma anche nell'app mobile perr dispositivi mobili, così come sul portale web. Altre funzioni, oltre alla traduzione dei messaggi privati, che potrebbero sfruttare la tecnologia Jibbigo potrebbero essere la ricerca vocale piuttosto che i post che vengono lasciati in bacheca.

"Continueremo a supportare l'applicazione Jibbigo per iOS e Android in futuro. I membri di Mobile Technologies si uniranno ai nostri ingegneri a Menlo Park", ha fatto sapere Facebook nel comunicato in cui ha annunciato l'acquisizione della startup.

Facebook non ha fatto sapere quanto ha pagato per comprare Mobile Technologies.

"La tecnologia vocale sta diventando sempre più importante per navigare online dai dispositivi mobili e questa tecnologia ci aiuterà ad evolvere i nostri prodotti per soddisfare questa evoluzione. Crediamo che questa acquisizione sia un investimento a lungo termine nella roadmap dei nostri prodotti", ha scritto Tom Stocky director direttore del product management di Facebook commentando la notizia.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?