Google Plus: novita' per video, foto e Hangouts

 

Google per il suo social network ha annunciato una serie di novità legati alla fotografia, tra cui il miglioramento di strumenti per l'editing di foto e di ricerca

Scritto da Simone Ziggiotto il 30/10/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Google Plus: novita' per video, foto e Hangouts

Google per il suo social network ha annunciato una serie di novità legati alla fotografia, tra cui il miglioramento di strumenti per l'editing di foto e di ricerca.

Il Social network di Google, Google Plus, potrebbe non avere la potenza di fuoco che la società vorrebbe, soprattutto ora che Facebook è quotata in Borsa e Twitter è sulla buona strada per addentrarsi in Wall Street. Ma Google non demorde, e prosegue ad innovare.

Google ha chiesto alla stampa di riunirsi nella giornata di ieri in quel di San Francisco, per un keynote nel quale sono state presentate alcune novità aggiunte a Google Plus. "Non stiamo costruendo un servizio per la condivisione", ha dichiarato Vic Gundotra, Senior Vice President Engineering di Google. Ha aggiunto che il servizio è "rivoluzionando per il campo della fotografia".

Le nuove caratteristiche includono nuovi algoritmi che consentono agli utenti di cercare più facilmente le foto. Grazie a Snapseed, gli utenti possono aggiungere filtri HDR e illuminare automaticamente le foto che vengono scattate in condizioni di scarsa luce. La società ha anche introdotto Auto Awesome Movie, una versione 'live' della sua funzione di editing fotografico, che consente agli utenti di creare filmati rapidamente mettendo insieme una serie di filmati. Il software aggiunge anche musica di sottofondo e nuovi filtri. Google ha anche migliorato la sua funzione Hangout per le videochat, con l'aggiunta di cose come la condivisione della posizione e il supporto per immagini GIF animate.

Gundorta ha anche annunciato che Google Plus conta oggi 300 milioni di utenti attivi - più nello specifico, le persone che accedono attivamente al loro profilo - e che 1,5 miliardi di foto vengono caricate ogni settimana sul social network.

Il piano, e la furbizia, di Google è stato quello di cospargere le caratteristiche sociali di Google Plus in tutti i diversi servizi offerti dell'azienda (Gmail, Youtube, ecc.). All'inizio di questo mese, la società ha inoltre annunciato una iniziativa che permette alle persone di far utilizzare le loro foto e commenti, così come altri dati personali condivisi su Google Google Plus, nelle campagne pubblicitarie che compaiono nel social network (e su questo si è accesa un'intensa polemica legata alla privacy). La società ha anche coinvolto giornalisti e scrittori e gli altri creatori di contenuti per il web, utilizzando le informazioni dei loro profili Google Plus per legarli al loro lavoro quando vengono cercati online.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?