Mark Zuckerberg vende quote per un valore di 2,3 miliardi

 

Facebook vuole ricollocare 70 milioni di titoli di 'Classe A'

Scritto da Simone Ziggiotto il 20/12/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Mark Zuckerberg vende quote per un valore di 2,3 miliardi

Facebook vuole ricollocare 70 milioni di titoli di 'Classe A'.

Il fondatore del popolare social network Mark Zuckerberg venderà circa 41,4 milioni di azioni di 'Classe A' per un valore di 2,3 miliardi di dollari e utilizzerà il denaro per finanziare un progetto di legge fiscale. Il social network con sede a Menlo Park, in California, venderà allo stesso tempo 27 milioni di titoli per un valore di 1,5 miliardi di dollari, mentre la parte restante arriverà da altri azionisti. L'offerta complessivamente ha un valore di 3,9 miliardi di dollari.

Mark si prevede acquisirà 60 milioni di azioni di 'Classe B' della sua azienda quando il disegno di legge fiscale verrà attuato. La vendita di azioni significherebbe che la partecipazione di Zukerberg in Facebook scenderà al 56,1 per cento dal 58,8 per cento.

La legge prevede che uno stesso fondo può due diverse classi di quote: la classe A con commissione di sottoscrizione e la classe B con commissione di rimborso e commissioni di gestione più alte rispetto alla classe A. Il sottoscrittore, in questo modo, ha la facoltà di scegliere quando e come pagare le commissioni, se all'ingresso o all'uscita, in quest'ultimo caso sopportando commissioni di gestione più elevate.

Il CEO di Facebook ha poi intenzione di versare 18 milioni di titoli, per un valore alla chiusura di mercoledì di quasi un miliardo di dollari, alla Silicon Valley Community Foundation, un gruppo di investimento e ricerca a scopo filantropico con sede nei pressi di Menlo Park, in California.

Nel frattempo, le azioni di Facebook sono scambiate a circa 55,75 dollari a testa.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?