Donna cade in acqua dal molo, stava aggiornando Facebook

 

Donne e multitasking vanno d'accordo? Dopo aver letto quanto è successo il mito potrebbe essere sfatato: una turista a Melbourne, in Australia, mentre era concentrata ad aggiornare il suo status di Facebook, passeggiando per strada, non si è accorta di essere arrivata sul molo di St Kilda, di notte, e camminando, camminando, sempre concentrata sul suo iPhone, è caduta in acqua, facendo un balzo di 5 metri

Scritto da Simone Ziggiotto il 20/12/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Donna cade in acqua dal molo, stava aggiornando Facebook

Donne e multitasking vanno d'accordo?

Dopo aver letto quanto è successo il mito potrebbe essere sfatato: una turista a Melbourne, in Australia, mentre era concentrata ad aggiornare il suo status di Facebook, passeggiando per strada, non si è accorta di essere arrivata sul molo di St Kilda, di notte, e camminando, camminando, sempre concentrata sul suo iPhone, è caduta in acqua, facendo un balzo di 5 metri.

La donna, di 31 anni, oltretutto non capace di nuotare, è stata recuperata dalla guardia costiera dopo circa venti minuti a circa venti metri al largo. Gli aiuti sono stati tempestivi grazie al soccorso richiesto alle autorità da un testimone dell'accaduto e grazie alla luce emessa dal display dell'iPhone, che ha portato i soccorritori dritti a dove la donna stava galleggiando nell'acqua gelida. (con il suo iPhone sempre stretto nella mano).

Ecco cosa succede quando Facebook diventa più importante di ciò che accade attorno a noi.

"Quando l’abbiamo tirata fuori dall'acqua, dopo circa 20 minuti e ad una ventina di metri dal molo, la donna aveva ancora salda la mano sul suo smartphone" ha detto in una intervista rilasciata alla Bbc uno dei poliziotti intervenuto per aiutare la donna. "Si è scusata dicendo che era concentrata nell'aggiornare la sua pagina Facebook".

La ragazza, dopo una visita in ospedale per accertamenti, sta bene.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?