Manager twitta frase razzista: licenziata

 

Una manager di una società di pubbliche relazioni è stata licenziata per aver inviato un tweet razzista che ha scatenato polemiche in rete

Scritto da Simone Ziggiotto il 22/12/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Manager twitta frase razzista: licenziata

Una manager di una società di pubbliche relazioni è stata licenziata per aver inviato un tweet razzista che ha scatenato polemiche in rete.

"Sto andando in Africa. Spero di non beccarmi l'Aids. Sto scherzando: io sono bianca".

Questo qui sopra è stato il tweet razzista che la dirigente Justin Sacco di una società di pubbliche relazioni americana, la InterActiveCorp, prima del decollo del suo volo per il Sudafrica.

Una volta atterrata a Citta' del capo, la dirigente trent'enne ha ricevuto la notizia che la societa' per cui lavorava la ha licenziata perchè sul web, mentre lei era in viaggio in aereo, il suo tweet aveva scatenato molte polemiche al punto che l'hashtag #HasJustineLandedYet era diventato una tendenza sul social network.

La InterActive Corp ha pertanto deciso di licenziare Justine, con questo comunicato:

"Un commento oltraggioso e offensivo che non riflette il punto di vista e i valori di Iac. Sfortunatamente la dipendente in causa non è raggiungibile su un volo internazionale ma questo è un tema serio e stiamo assumendo le misure appropriate".

Il tweet è stato cancellato dopo poche ore, così come è stata chiesta la rimozione dell'account. Tuttavia, Justin si è iscritta nuovamente al social network, con un nuovo nome, ed il suo primo tweet è stato per chiedere scusa: "Chiedo sinceramente scusa per il mio tweet ignorante e spero vogliate perdonarmi". Una volta appreso di essere stata licenziata, twitta: "Ho appena saputo di essere stata licenziata. Me lo aspettavo. Sono davvero dispiaciuta e pentita".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?