Snapchat promette aggiornamento per tutelare la privacy degli utenti

 

Giorni dopo che i media hanno tartassato il web diffondendo la notizia che i numeri di telefono e nomi utente di 4,6 milioni degli utenti del servizio Snapchat a causa di un bug nel sistema sfruttato da hacker, la società ha detto che presto rilascerà una nuova versione della sua app che migliorerà il servizio e servirà per aumentare il livello di privacy degli utenti

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/01/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Snapchat promette aggiornamento per tutelare la privacy degli utenti

Giorni dopo che i media hanno tartassato il web diffondendo la notizia che i numeri di telefono e nomi utente di 4,6 milioni degli utenti del servizio Snapchat a causa di un bug nel sistema sfruttato da hacker, la società ha detto che presto rilascerà una nuova versione della sua app che migliorerà il servizio e servirà per aumentare il livello di privacy degli utenti.

"Ci sarà il rilascio di una versione aggiornata dell'applicazione Snapchat che permetterà agli Snapchatters di apparire in 'Trova amici' dopo che hanno verificato il loro numero di telefono", la società ha scritto in un post sul blog. "Stiamo migliorando anche il sistema e inserendo altre restrizioni per affrontare futuri tentativi di abusare del nostro servizio".

Snapchat è una popolare applicazione con due anni di vita nata per smartphone iPhone e Android che permette l'invio di foto e messaggi video in anonimato. La vigilia di Natale, la giovane azienda, guidata dal 23enne Evan Spiegel, si è trovata al centro di una polemica quando il gruppo di esperti di protezione Gibson Security ha scoperto un potenziale bug nel sistema Snapchat spiegando che, cercando con la funzione Trova Amici, un hacker è capace di trovare il numero di telefono che appartiene ad una persona il cui nome utente è iscritto al servizio, violando così la sua privacy.

La settimana seguente, gli hacker hanno sfruttato il bug messo in luce dalla Gibson Security ed hanno messo online il sito SnapchatDB con un database che conteneva il nome associato al numero di telefono di circa 4,6 milioni di profili degli utenti.

Nel pomeriggio di Giovedi, la società ha ammesso che i numeri di telefono erano stati raccolti da hacker, ma ha tranquillizzato dicendo che erano state oscurate le ultime due cifre delle numerazioni così da mantenere l'anonimato. "Nessun'altra informazione è trapelata o è stata recuperata in questi attacchi", ha detto Snapchat.

Snapchat sostiene che ciò che gli altri ritengono una vulnerabilità è solo una caratteristica del servizio che è "stata abusata da personaggi ambigui". La funzione in questione, chiamata "Trova amici", chiede alle persone di inserire il proprio numero di telefono in modo che i loro amici li possono trovare sul servizio.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?