Facebook compie 10 anni, nuovo proposito di Zuckerberg

 

Il 4 febbraio 2014, Facebook (FB), la società che Mark Zuckerberg ha co-fondato in un dormitorio di Harvard, compie 10 anni

Scritto da Simone Ziggiotto il 31/01/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Facebook compie 10 anni, nuovo proposito di Zuckerberg

Il 4 febbraio 2014, Facebook (FB), la società che Mark Zuckerberg ha co-fondato in un dormitorio di Harvard, compie 10 anni.

E' passato anche un decennio da quando Zuckerberg ha avuto il suo primo appuntamento con Priscilla Chan, ora sua moglie, che ha incontrato andando al bagno ad una festa della confraternita di cui faceva parte ad Harvard.

Lo scorso autunno, Zuckerberg si è dato un obiettivo specifico per il 2014. E' appassionato di sfide annuali e, negli anni precedenti, ha promesso di imparare il mandarino (2010), di mangiare solo animali che ha macellato lui stesso (2011), e di incontrare qualcuno di nuovo ogni giorno (2013). Quest'anno, ha intenzione di scrivere almeno un bigliettino di ringraziamento a qualcunoogni giorno, via e-mail o lettera scritta a mano. Lo ha scritto Zuckerberg questa settimana nel suo profilo Facebook.

"E 'importante per me, perché io sono una persona molto critica", dice Zuckerberg dal campus aziendale di Facebook a Menlo Park, in California "Ho sempre il pensiero di vedere le cose come voglio che le cose siano migliori, e io non sono generalmente soddisfatto di come stanno le cose, o del livello di servizio che stiamo fornendo per la gente, o la qualità delle squadre che abbiamo costruito. Ma se si guarda a questo obiettivo, stiamo facendo così bene in così tante di queste cose. Penso che sia importante avere gratitudine per questo", è quel che ha scritto il ragazzo e indossa come divisa abituale: felpa con cappuccio, maglietta grigia e jeans.

Zuckerberg, presidente Facebook e chief executive officer, ha molti motivi per essere grato. Il suo social network è utilizzato da 1.230 milioni di persone in tutto il mondo. La società ha un valore di circa 135 miliardi di dollari e probabilmente diventerà l'azienda che più velocemente nella storia raggiungerà i 150 miliardi di dollari in valore. I suoi recenti risultati finanziari hanno colpito Wall Street. Nella relazione guadagni del quarto trimestre 2013 depositata il 29 gennaio, Facebook ha rivelato che per la prima volta le vendite di annunci su telefoni cellulari e tablet hanno superato le entrate dai PC tradizionali. Il passaggio al mobile "non è stato veloce come avrebbe dovuto", dice Zuckerberg, ma "una delle cose che caratterizza la nostra società è che siamo abbastanza lenti".

La sfida di Facebook è quella di continuare a crescere. Anche se c'è sempre una maggiore popolazione connessa ad Internet, la società si trova ad affrontare l'immutabile "legge dei grandi numeri" e semplicemente non può continuare a crescere in numero di utenti al tasso di crescita avuto fino ad oggi: un calo delle iscrizoni su Facebook è inevitabile. Allo stesso tempo, Facebook deve difendere il proprio business altamente redditizio contro alcune tendenze che lo minacciano. Gli utenti di Internet - soprattutto giovani - hanno a che fare con diversi tipi di esperienze di community online e nuovi modi di collegarsi gli uni con gli altri.

Comprare il servizio di condivisione foto Instagram nel 2012 per un miliardo di dollari prima di entrare sul mercato azionario ha iniziato la transizione di Facebook verso il mobile e, questo, sarà un modello per una nuova direzione che sta prendendo Facebook: lo sviluppo di applicazioni standalone. Già ieri, Facebook ha presentato Paper, un'app per iPhone che si propone come aggregatore in stile Flipboard, ma capace di fare molto di più.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?