Facebook Diversity: Un Facebook per ogni genere contro le discriminazioni

 

Libertà di genere su Facebook: basta al 'normale' maschio o femmina, perchè da oggi gli utenti (inizialmente quelli americani) hanno la possibilità di scegliere fra circa cinquanta opzioni per definire la propria identità sessuale

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/02/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Facebook Diversity: Un Facebook per ogni genere contro le discriminazioni

Libertà di genere su Facebook: basta al 'normale' maschio o femmina, perchè da oggi gli utenti (inizialmente quelli americani) hanno la possibilità di scegliere fra circa cinquanta opzioni per definire la propria identità sessuale. Introdotti anche 'trans donna', trans uomo', bisessuale e 'gender questioning'. Facebook può ''diventare sempre di più un luogo in cui le persone possano esprimere autenticamente la propria identità'', spiega un portavoce del sito.

Facebook riconosce che non tutti si identificano semplicemente come un "maschio" o "femmina", quindi ha da oggi aggiunto la possibilità per gli utenti di identificare se stessi con una gamma di opzioni, che sono circa una cinquantina. Se queste non bastassero, c'è anche l'opzione "altro". Le persone possono ora selezionare la giusta etichetta per identificare il proprio sesso, con la lunga lista di opzioni che include anche "cisgender", "transgender" e "bigender", in aggiunta alle precedenti opzioni "maschio" e femmina".

È anche possibile selezionare il pronome preferito: invece di "lui" o "lei", che viene utilizzato nei messaggi come "Scrivi sulla bacheca di Matt per il suo compleanno", gli utenti possono selezionare un pronome "neutro". La differenza non la si nota in italiano, ma in inglese la frase passerebbe da
"Write on Matt's wall for his birthday" a "Write on Matt's wall for their birthday" dove al posto del pronome possessivo "HIS" si passa a "THEIR", altra forma possessiva usata come aggettivo possessivo, ma più generica.

"Per la maggior parte dei nostri utenti non cambierà nulla - spiega un portavoce di Facebook - ma per tanti a cui importa identificarsi correttamente, rappresenta una notevole novità. Crediamo che in questo modo Facebook possa diventare sempre di più un luogo in cui le persone possano esprimere autenticamente la propria identità".

L'aggiunta è al momento disponibile solo per gli utenti che risiedono negli Stati Uniti, ma la società spera di espandere la possibilità anche ad altri utenti in futuro. Facebook ha dato l'annuncio sulla sua pagina Facebook Diversity, dicendo di aver avuto l'aiuto delle "principali organizzazioni di difesa LGBT", tra cui GLAAD, per elencare il maggior numero di opzioni. GLAAD ha detto di aver lavorato con Facebook dal 2010 per combattere il bullismo online.

"Quando si arriva in Facebook per connettersi con le persone, le cause e le organizzazioni che interessano, vogliamo farvi sentire al vostro agio, autentici", recita un post sulla pagina di Facebook Diversity. "Una parte importante di questo è l'espressione di genere, soprattutto quando si estende al di là delle definizioni di solo 'maschio' o 'femmina'. Così oggi, siamo orgogliosi di offrire una nuova opzione di genere su misura per aiutare a meglio esprimere la propria identità su Facebook".

"Gli utenti di Facebook di tutto il paese hanno chiesto di poter riflettere il proprio genere preciso, e oggi Facebook ha mostrato di saper ascoltare", l'ex presidente di GLAAD Allison Palmer ha detto in un comunicato stampa per presentare le novità. Palmer ha lavorato con Facebook sul progetto. "Le nuove opzioni di genere di Facebook faranno la differenza per molti, ora che hanno il potere di descrivere accuratamente la propria identità sulla piattaforma".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?