Facebook: gli azionisti bocciano acquisto di Oculus

 

Mentre Zuckerberg si "prepara alle piattaforme di domani" il giorno in cui ha annunciato l'acquisto di Oculus è stata una giornata pessima per Facebook a Wall Street, dove il social network ha ceduto cede piu' del 6 per cento

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/03/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Facebook: gli azionisti bocciano acquisto di Oculus

Mentre Zuckerberg si "prepara alle piattaforme di domani" il giorno in cui ha annunciato l'acquisto di Oculus è stata una giornata pessima per Facebook a Wall Street, dove il social network ha ceduto cede piu' del 6 per cento.

Facebook ha annunciato un paio di giorni fa l'acquisizione di Oculus, società specializzata in realtà virtuale applicata ai videogiochi. Facebook si lancia quindi nella realtà virtuale, tecnologia per la quale è disposta a spendere due miliardi di dollari tra contanti ed azioni.

Facebook pagherà per l'acquisto di Oculus più in azioni che in soldi liquidi, con soli 400 milioni di dollari che saranno dati in contanti. La transazione dovrebbe completarsi entro l'estate, probabilmente entro la fine di giugno. Ma come l'ha presa la Borsa questa acquisizione?

Quella di ieri è stata una giornata pessima per Facebook a Wall Street, dove il social network di Mark Zuckerberg ha ceduto piu' del 6 per cento. Gli investitori sembrano non avere gradito l'ultima operazione di mercato di Facebook che, dopo avere speso 19 miliardi di dollari per acquisire WhatsApp a febbraio, ha speso 2 miliardi di dollari per rilevare Oculus.

Stando a quanto riporta borsaitaliana.it, per gli analisti le acquisizioni di WhatsApp e Oculus sono troppo ravvicinate nel tempo potrebbero avere un impatto negativo sui conti. Ma Facebook per i prossimi mesi sembra ci andrà cauta con le acquisizioni. "Io non credo che ci si dovrebbe aspettare che noi facciamo acquisizioni del valore di miliardi di dollari ogni paio di mesi", ha detto l'amministratore delegato Mark Zuckerberg in una conference call con gli investitori. "Questi sono due tipi di rari casi." Egli ha anche detto che le società come quelle acquistate da Facebook sono rare da trovare.

Il titolo di Facebook, alla chiusura della Borsa ieri sera, ha ceduto il 6,29 per cento a 60,81 dollari per azione, poco sopra il minimo intraday di 60,56 dollari. La capitalizzazione di mercato è scivolata a 155 miliardi di dollari.

"Il mobile e' la piattaforma di oggi, ora ci stiamo preparando alle piattaforme di domani", dice l'amministratore delegato Mark Zuckerberg, sottolineando che "Oculus ha la possibilità di creare la piattaforma più social di sempre, cambiare il modo in cui lavoriamo, giochiamo e comunichiamo".

Vedremo se nei prossimi giorni il titolo di Facebook a Wall Street tornerà a valere vome prima.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?