Facebook Connectivity Lab, team di esperti per costruire droni e laser

 

Facebook ha annunciato Giovedi che sta lavorando per risolvere gli ostacoli tecnici e finanziari per portare Internet nel resto del mondo dove ancora manca, e lo sta facendo con un team di esperti chiamato Facebook Connectivity Lab

Scritto da Simone Ziggiotto il 28/03/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Facebook Connectivity Lab, team di esperti per costruire droni e laser

Facebook ha annunciato Giovedi che sta lavorando per risolvere gli ostacoli tecnici e finanziari per portare Internet nel resto del mondo dove ancora manca, e lo sta facendo con un team di esperti chiamato Facebook Connectivity Lab.

Il laboratorio, che è strettamente a contatto con l'iniziativa Internet.org di Facebook, sta costruendo "droni, satelliti e laser per fornire Internet per tutti", come ha scritto l'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg in un post pubblicato nella sua Timeline del social-network.

Il Facebook Connectivity Lab, che ha il compito di inventare nuove tecnologie per fornire accesso a Internet alla portata di tutti, esiste già da alcuni mesi, ma solo ora Facebook ha deciso di divulgarne apertamente l'esistenza. La conferma coincide con la decisione del social network di portare a bordo della squadra cinque esperti aerospaziali provenienti dalla società britannica Ascenta.

"Il nostro team ha molti dei maggiori esperti mondiali nel settore aerospaziale e nella tecnologia delle comunicazioni, anche dal Jet Propulsion Lab and Ames Research Center della NASA", ha detto Zuckerberg. "Oggi si uniscono anche i membri chiave del team di Ascenta, una società britannica piccola i cui fondatori hanno creato le prime versioni di Zephyr, che è diventato più di un semplice lungo aereo ad energia solare che funziona senza pilota. Essi si uniranno al nostro team di lavoro sugli aeromobili per diffondere la connettività".

In particolare, il team di Facebook Connectivity Lab sta lavorando a qualcosa che si chiama Free-Space Optical Communication (FSO), che utilizza la luce per trasmettere i dati attraverso lo spazio con raggi laser a infrarossi. In alcune zone suburbane, Facebook utilizzerà aerei a lunga resistenza per diffondere connessioni Internet affidabili, e nelle zone a più bassa densità l'azienda sta testando satelliti da lanciare nello strato basso dell'orbita terrestre per trasmettere l'accesso a Internet a terra.

Sembra tutto molto futuristico, ma Zuckerberg ha intenzione di non prolungare troppo i tempi. In particolare, da non dimenticare la recentissima acquisizione per 2 miliardi di dollari dell'azienda Oculus VR specializzata nella realtà virtuale, il che ci fa pensare a quanto velocemente il capo di Facebook vuole rendere realtà ciò che un tempo credevamo potesse rimanere solo finzione.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?