LinkedIn acquisisce Newsle, servizio di notifiche

 

LinkedIn ha deciso di acquisire Newsle, un servizio di notifiche che senza dubbio rafforzerà le caratteristiche del social network per il tracciamento degli utenti al di fuori del suo sito web

Scritto da Simone Ziggiotto il 15/07/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

LinkedIn acquisisce Newsle, servizio di notifiche

LinkedIn ha deciso di acquisire Newsle, un servizio di notifiche che senza dubbio rafforzerà le caratteristiche del social network per il tracciamento degli utenti al di fuori del suo sito web. 

In dichiarazioni congiunte Lunedi, le due società hanno indicato che il social network, una volta inglobata la tecnologia di Newsle in LinkedIn, consentirà agli utenti di saperne di più su ciò che varie persone sul sito stanno facendo. La tecnologia servirà probabilmente a rafforzare la funzione esistente di LinkedIn per avvisare gli utenti quando sono menzionati negli articoli di giornale.

"Per esempio, saperne di più sulle persone in rete - come quando sono menzionati nelle notizie - può far emergere spunti importanti che vi aiutano a scoprire dove poter incontrare le persone al di fuori del sito", ha detto Ryan Roslansky, un portavoce di LinkedIn.

I termini finanziari dell'accordo per il momento non sono stati divulgati.

LinkedIn non è l'unico social network che sta investendo per ingrandire il proprio business. Twitter, per esempio, il mese scorso ha acquistato TapCommerce, una società di pubblicità specializzata nel convincere i consumatori a riaprire e utilizzare le applicazioni di e-commerce (come eBay) già scaricate sui loro telefoni.

In caso di LinkedIn, le sue acquisizioni non servono ad espandere il business della pubblicità, ma sono più rivolte al rafforzare varie funzioni sul suo sito. Ad esempio, nel mese di febbraio, LinkedIn ha accettato di pagare 120 milioni di dollari per Bright, una start-up proprietaria di una tecnologia che aiuta le persone a trovare lavoro. L'obiettivo era quello di rafforzare le funzioni di LinkedIn che aiutano le persone a trovare dei posti di lavoro. Pochi mesi dopo, LinkedIn ha rilasciato una nuova applicazione mobile per chi cerca lavoro, sostenendo che oltre il 40 per cento degli utenti adesso cercano lavoro utilizzando i loro dispositivi mobili.

Newsle probabilmente sosterrà gli sforzi di LinkedIn di riuscire a far interagire gli utenti con il suo sito ancora di più. La scorsa settimana, il social network ha rilasciato una nuova versione della sua app Contatti, che include le notifiche sulle attività di altri utenti.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?