Facebook: 100 milioni di utenti raggiunti in Africa

 

100 milioni di utenti di Facebook nel continente africano accedono ogni mese al social network

Scritto da Simone Ziggiotto il 10/09/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Facebook: 100 milioni di utenti raggiunti in Africa

100 milioni di utenti di Facebook nel continente africano accedono ogni mese al social network.

Facebook, nato con l’obiettivo di offrire alle persone il potere di condividere e di rendere il mondo sempre più aperto e connesso anche grazie al progetto Internet.org, ha annunciato di aver raggiunto quota 100 milioni di iscritti solo nel continente africano che accedono alla piattaforma almeno una volta al mese, la metà delle persone che accede a Internet in tutto il continente.

Fondata nell'agosto del 2013, Internet.org è una coalizione di aziende di tecnologia mobile, guidata da Facebook, che sta lavorando per portare Internet (e Facebook) ai 5 miliardi di persone o poco meno che non ancora accedono ad internet. La parte più costosa di possedere uno smartphone non è il telefono, ma la connessione dati, Zuckerberg ha detto quando presentò il progetto, aggiungendo che l'unico modo per vendere l'accesso a Internet a chi non ne ha mai avuto è quello di mostrare loro cosa si perdono.

"Tutto ciò che Facebook ha fatto è stato dare a tutte le persone in tutto il mondo il potere di connettersi," Zuckerberg ha detto in una dichiarazione. "Ci sono enormi barriere nei paesi in via di sviluppo che impediscono loro di connettersi e unirsi nell'economia della conoscenza. Internet.org riunisce un partenariato globale che lavorerà per superare queste sfide, tra cui rendere disponibile l'accesso internet a coloro che non possono attualmente connettersi.". Il gruppo, che comprende anche MediaTek, Qualcomm, e Opera, prevede di cooperare con gli operatori wireless e produttori di dispositivi per portare l'accesso a Internet nei circa due terzi della popolazione mondiale che non sono collegati.

L’80% di utenti africani di Facebook inoltre effettua l’accesso da dispositivo mobile. Questo risultato è inoltre la prova di come le persone nei Paesi in via di sviluppo vogliano essere connessi al mondo intorno a loro e che il mobile è la modalità che più di tutte favorisce questo processo.

“In Paesi come Sudafrica, Nigeria, Turchia, per esempio, i dispositivi mobili sono sempre più lo strumento attraverso cui le persone accedono a nuove informazioni e condividono le loro esperienze con il resto del mondo", ha detto Nicola Mendelsohn, Vice President EMEA, Facebook, commentando il nuovo traguardo dei 100 milioni di utenti africani attivi. "Sappiamo anche che le persone vivono Facebook in modi differenti nelle diverse parti del mondo, soprattutto nelle regioni in via di sviluppo come l’Africa”.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?