Twitter chiude Twitpic, gli archivi di foto passano a Twitter

 

Il popolare servizio per la condivisione di foto su Twitter chiude, ma il suo fondatore dice che il dominio e tutto l'archivio di foto di Twitpic è stato "dato" a Twitter, in modo che foto e link verranno mantenuti per un po'

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/10/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Twitter chiude Twitpic, gli archivi di foto passano a Twitter

Il popolare servizio per la condivisione di foto su Twitter chiude, ma il suo fondatore dice che il dominio e tutto l'archivio di foto di Twitpic è stato "dato" a Twitter, in modo che foto e link verranno mantenuti per un po'.

Twitpic, lo strumento popolare per la condivisione di foto su Twitter, chiude da oggi, ma il fondatore di TwitPic, Noah Everett, ha annunciato che, grazie ad un accordo con Twitter, foto e link saranno tenuti online "per il momento". "Non siamo stati in grado di trovare un modo per tenere Twitpic indipendente", Everettt ha scritto in una nota sul blog di Twitpic Sabato. "Tuttavia, sono felice di annunciare che abbiamo raggiunto un accordo con Twitter per dare loro il dominio e l'archivio di foto, mantenendo così le foto e link vivi per il momento. Twitter condivide il nostro obiettivo di proteggere i nostri utenti e questi dati. Inoltre, poiché la base di utenti di Twitpic è costituita da utenti di Twitter, ha senso mantenere questi dati con Twitter."

Lanciato nel 2008, Twitpic è stato forse il terzo servizio di condivisione di immagini più consolidato per gli utenti di Twitter, permettendo loro di allegare foto nei tweet. E' stata una fonte di foto di eventi importanti - come ad esempio l'incidente aereo Hudson River - documentati con degli scatti fotografici dal telefono cellulare, poi le immagini sono state caricate su Twitpic e infine condivise su Twitter tramite un link.

Nel suo post di oggi, Everett non ha dettagliato l'accordo con Twitter, e un portavoce di Twitter ha detto che la società non intende fornire alcun dettaglio al di là delle informazioni diffuse nel post di Everett.

Everett ha anche detto nel suo post sul blog che l'accordo sarebbe stato il suo "capitolo finale" con Twitpic e ringrazia gli utenti per la loro pazienza avuto nel corso degli ultimi mesi, dicendo che sono stati mesi da "corsa sulle montagne russe."

Si ricorda che, dopo aver annunciato il 4 settembre che avrebbe chiuso Twitpic il 24 settembre a causa di una disputa legale con Twitter, Everett ha inviato un tweet - il 18 settembre - dicendo Twitpic era stato acquisito e sarebbe rimasto un servizio attivo, e che avrebbe dato ulteriori dettagli al riguardo nelle settimane a venire. Il 16 ottobre, tuttavia, Everett aveva aggiornato l'annuncio originale scrivendo che Twitpic avrebbe chiuso dopo aver "trattato con una manciata di potenziali acquirenti ed esaurito tutte le opzioni possibili".

Nel post di oggi, Everett ha delineato quello che il nuovo accordo con Twitter significa per gli utenti Twitpic:

- Twitpic non sarà più luogo dove caricare foto o dati (il sito sarà in modalità di sola lettura)
- Le applicazioni iOS e Android sono state rimossi dagli app store e non saranno più supportate
- Sarà ancora possibile per gli utenti esistenti accedere al proprio profilo per eliminare i propri contenuti o cancellare il proprio account su Twitpic.com
- È ancora possibile esportare e scaricare i dati / archivio fotografico su Twitpic.com

Nel post del 4 settembre Everett ha definito la decisione di chiudere il servizio "inattesa e difficile", ma ha detto che Twitter aveva minacciato di chiudere l'accesso del sistema Twitpic agli strumenti per sviluppatori per attingere dati dalla piattaforma di Twitter se la startup aperta da 6 anni non avesse abbandonato "il suo marchio di fabbrica".

Un rappresentante di Twitter si è limitato a dire che era "triste vedere che Twitpic si sta spegnendo".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?