Facebook per aver comprato WhatsApp perde 140 milioni di dollari

 

Facebook ha speso 22 miliardi di dollari in contanti e azioni per acquisire la società di messaggistica, ma si scopre che WhatsApp non ha ancora generato entrate

Scritto da Simone Ziggiotto il 30/10/14 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2014

 

Facebook per aver comprato WhatsApp perde 140 milioni di dollari

Facebook ha speso 22 miliardi di dollari in contanti e azioni per acquisire la società di messaggistica, ma si scopre che WhatsApp non ha ancora generato entrate. WhatsApp, d'altra parte, non ha molto da cui generare entrate, costando solo 1 dollaro all'anno di abbonamento agli utenti. Ma andiamo con ordine.

Facebook ha pubblicato il rapporto finanziario con gli utili del suo terzo trimestre 2014 e, con esso, stiamo ottenendo il nostro primo sguardo ai dati finanziari del gigante di messaggistica WhatsApp. Facebook ha speso 22 miliardi di dollari in contanti e azioni per acquisire la società di messaggistica, ma si scopre che WhatsApp non ha ancora generato entrate. Nel 2014, WhatsApp ha perso 140 milioni di dollari e ha generato solo 10 milioni di entrate. Facebook, nel frattempo, ha quasi tre volte il numero di utenti di WhatsApp, ma ha generato 3,2 miliardi di dollari di fatturato solo in questo terzo trimestre dell'anno.

Non è un confronto equo, naturalmente. Facebook è una società molto più 'vecchia' rispetto a Whatsapp con un team che si occupa di monetizzare qualsiasi cosa attraverso gli annunci degli inserzionisti la possibilità di far sponsorizzare i post. Con 1,3 miliardi di utenti, non è così difficile fare miliardi di dollari. WhatsApp, d'altra parte, non ha molto da cui generare entrate, costando solo 1 dollaro all'anno di abbonamento. Tuttavia, prima Whatsapp e poi Facebook, hanno detto che al momento non c'è l'intenzione di aggiungere degli annunci pubblicitari nel servizio di messaggistica.

L'acquisizione di Facebook della società WhatsApp è stata una mossa più per acquisirne gli utenti che per trarne un profitto. Gli utenti di tutto il mondo, in particolare gli utenti di WhatsApp che non hanno anche Facebook, sono incredibilmente preziosi per il Social Network. Questo ultimo trimestre, il ricavo medio per utente di Facebook negli Stati Uniti è stato al di sopra di 7 dollari.

Per essere più precisi, Facebook ha rappresentato nel suo rapporto finanziario l'acquisto di WhatsApp come segue: 2 miliardi di dollari per la sua base di utenti, 448 milioni di dollari per il suo marchio, 288 milioni di dollari per la sua tecnologia, e 15,3 milioni di dollari in 'Altro'.

E' naturale che WhatsApp dovrebbe essere in grado di generare molto di più di soli 10 milioni di dollari di entrate da (o almeno alcuni dei) suoi 500 milioni di utenti che pagano il suo 1 dollaro ogni anno per utilizzare il servizio (anche se ci sono delle promozioni, ad esempio per i nuovi iscritti, che permettono di non pagare l'abbonamento).

Non è del tutto chiaro cosa Facebook vorrà fare con Whatsapp, ma per il momento i piani non cambieranno.

In generale, l'utile netto di Facebook è quasi raddoppiato nel terzo trimestre dell'anno 2014, con ricavi in aumento e sempre più iscritti a 1,35 miliardi di persone. L'amministratore delegato, Mark Zuckerberg, si dice soddisfatto di un "buon trimestre con solidi risultati". Nel terzo trimestre di quest'anno sono aumentati gli utenti attivi mensili, che salgono a 1,35 miliardi dagli 1,32 miliardi del secondo trimestre e dagli 1,19 del terzo trimestre 2013. Clicca qui per consultare l'analisi completa del rapporto finanziario di Facebook.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?