Video: conosciamo meglio la Mobile Bravia Engine di Sony

 

Per gli smartphones Sony della famiglia Android Xperia oramai è diventata una costante la presenza della tecnologia Mobile Bravia Engine

Scritto da Maurizio Giaretta il 02/07/12 | Pubblicata in Sony | Archivio 2012

 

Per gli smartphones Sony della famiglia Android Xperia oramai è diventata una costante la presenza della tecnologia Mobile Bravia Engine.

Nata dalla costola dell'omonima tecnologia usata per i televisori Bravia, Mobile Bravia Engine è un motore grafico che consente di registrare video e di scattare immagini di qualità.

Come avviene nelle televisioni Sony, Mobile Bravia aggiunge filtri (quattro) e fa uso di algoritmi che migliorano la nitidezza e riducono il rumore, dando la possibilità di ottenere immagini vivide e con colori brillanti. Può comunque essere disattivata a scelta dell'utente.

Come funziona - Ogni immagine che si vede nello schermo del telefono viene modificata in tempo reale con diversi strati (o filtri). Essa non viene dunque modificata; ciò che cambia è solamente l'output finale.

Gli effetti sono usati intelligentemente, in funzione dell'immagine che si sta guardando. In aggiunta, in ogni telefonino il motore Bravia Mobile è calibrato diversamente, in modo da rendere sempre migliore la qualità visiva.

Ecco quali sono gli effetti che vengono applicati: il miglioramento del contrasto (che fa emergere nuovi dettagli), gestione del colore (per ottenere colori più vivaci), riduzione del rumore (per immagini e video, per esempio su Youtube, più puliti) e filtri per l'aumento della nitidezza.

Sul sito Developer World di Sony è stato pubblicato un video, che ora vi proponiamo, che spiega i vantaggi di questo motore grafico.

Sony Ericsson: ecco i miglioramenti del Mobile Bravia Engine

 
Sony Ericsson ha deciso di dotare gli ultimi modelli di smartphone Android, come ad esempio l'Xperia Arc e l'Xperia Neo, di uno schermo touch LCD retroilluminato a LED e basato sulla tecnologia Mobile Bravia Engine.
Ma in che cosa consiste quest'ultima?
 
I colleghi del sito GSM Arena hanno realizzato un'interessante analisi a riguardo, confrontando la qualità dell'immagine con il Mobile Bravia Engine attivato e disattivato. In tutti i casi, sia con le foto che con i video, la tecnologia proprietaria di Sony dona dei colori più naturali e ricchi di dettaglio.
 

 
Viene infatti migliorata in maniera automatica e dinamica la nitidezza, oltre al contrasto, la luminosità e la saturazione. Non solo, grazie ad alcuni algoritmi avanzati viene rimosso il rumore digitale, presente soprattutto nelle fotografie in ambienti scarsamente illuminati.
 

 
Mobile Bravia Engine sarà presente anche all'interno del Sony Ericsson Xperia Ray, telefono equipaggiato con il sistema operativo Android 2.3 Gingerbread e caratterizzato da un design sottile ed elegante, con bordi in alluminio e display multi-touch capacitivo da 3.3 pollici e risoluzione di 854 x 480 pixel.

Sony Mobile Bravia Engine, un approfondimento


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?