Sony potrebbe esternalizzare il 40 per cento della produzione di telefoni nel 2013

 

Sony sta cercando di spedire più telefoni nel 2013, secondo DigiTimes, passando da una previsione di 35 a 50 milioni di unità

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/11/12 | Pubblicata in Sony | Archivio 2012

 

Sony sta cercando di spedire più telefoni nel 2013, secondo DigiTimes, passando da una previsione di 35 a 50 milioni di unità.

Per ottenere il risultato desiderato, la società prevede di esternalizzare una parte della produzione dei propri prodotti a grandi ODM (original design manufacturer - aziende che si occupano della produzione di prodotti per terze parti).

Foxconn produce cellulari di fascia bassa di Sony già dal terzo trimestre di quest'anno. Secondo le fonti, Sony aggiungerà Arima e Compal all'elenco dei produttori già dall'inizio del prossimo anno.

Insieme, le tre società -Foxconn, Arima e Compal- si aspettano di ottenere ordini per circa il 30-40% dei telefoni Xperia da produrre nell'arco di tutto il 2013.

Foxconn, Arima e Compal

Per quanto riguarda i modelli di cui Sony intende esternalizzare la produzione ad altri ODM l'anno prossimo, si pensa al Sony Xperia E e al Sony Xperia E Duos, entrambi trapelati di recente e di fascia bassa. In lizza ci sono anche l'Xperia Odin e l'Xperia Yuga, ma non è chiaro se Sony affiderà la produzione dei suoi modelli di fascia alta ad aziende esterne.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?