Sony Xperia Z full HD, tutte le differenze con Xperia ZL

 

Ad attirare pesantemente l'attenzione degli appassionati di smartphones al Consumer Electronics Show 2013 di questi giorni a Las Vegas sono stati i due nuovi modelli Android di Sony, entrambi dotati di un importante schermo a 5 pollici con risoluzione Full HD, di processore a quattro core e fotocamera a 13 Megapixel

Scritto da Maurizio Giaretta il 09/01/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

Ad attirare pesantemente l'attenzione degli appassionati di smartphones al Consumer Electronics Show 2013 di questi giorni a Las Vegas sono stati i due nuovi modelli Android di Sony, entrambi dotati di un importante schermo a 5 pollici con risoluzione Full HD, di processore a quattro core e fotocamera a 13 Megapixel.

Questi due 'fratelli' assomigliano molto, pertanto cerchiamo di far chiarezza capendo quali sono le differenze.

Estetica e design - Partendo dall'estetica, si nota subito che il design è leggermente diverso. Sony Xperia Z, infatti, ha un retro in vetro temperato con uno strato che lo rende resistente a urti e graffi, mentre Sony Xperia ZL ha un retro plastificato. I due comunque sfruttano la nuova concezione OmniBalance, ovvero sono bilanciati e simmetrici in tutte le direzioni dello spazio, hanno bordi smussati e sono confortevoli quando si tengono in mano. Questo confronto tra tecnologia e design "consente di rimanere totalmente concentrati nei contenuti, facendo sparire l'hardware".

Sony Xperia ZL

Dimensioni e materiali - Continuando a parlare di forma e di materiali, nonostante la presenza del medesimo pannello multi touch con diagonale 5 pollici ZL è più compatto ed elimina quasi totalmente la distanza dal bordo (ricordando un pò i pannelli edge-to-edge di Motorola Razr I): le sue misure sono di 131,6 x 69,3 x 9,8 mm (e 151 grammi) contro i 139,0 x 71 x 7,9 mm (per 146 grammi) di Xperia Z.

Quest'ultimo, tuttavia, ha una caratteristica molto particolare: è uno dei pochissimi top smartphones ad aver ottenuto le certificazioni IP55 e IP57 e pertanto può essere portato in luoghi polverosi o bagnati senza il timore che si rovini. Lo si può usare come compagno quando si pratica dello sport, quando si va al mare, quando si fanno escursioni in montagna, eccetera. Per chiarezza, è solo Xperia Z ad avere queste certificazioni.

Schermo più sottile - Il pannello dello schermo è identico per entrambi e ora è più sottile, poichè è stato eliminato uno strato. La nuova struttura OptiContrast & Direct Touch lo rende meno soggetto a riflessi (anche con sole battente), più brillante e vivido, lo fa diventare completamente nero quando lo schermo è disattivato e inoltre aumenta sensibilmente la sensibilità e la precisione dell'input touchscreen. Ecco schematicamente la nuova struttura:

1) Lente
2) Strato d'aria rimosso
3) Strato con sensori
4) Schermo

Fotocamere a confronto - Il sensore fotografico principale a 13 Megapixel, posizionato sul pannello posteriore, è identico per entrambi i telefoni. Per rimanere in tema, apriamo una parentesi sulla funzione High Dynamic Range (HDR) abilitata anche durante la registrazione dei video. Si tratta di un particolare che sarà molto apprezzato principalmente dagli appassionati di fotografia digitale.

Fotogallery

Una differenza c'è, invece, se si parla di quella anteriore, che solitamente viene usata per le videochiamate. Per Xperia ZL la registrazione video avviene a risoluzione 1080p con la fotocamera posteriore e a 720p HD con quella frontale. Con Xperia Z è presente registrazione 1080p (Full HD) in entrambi i casi.

Altre differenze - Secondo quanto si legge nella scheda tecnica ufficiale Sony, inoltre, Xperia ZL ha anche la porta infrarossi (assente su Xperia Z), supporta schede di memoria microSD esterne fino a 64 GB (contro 32) e ha una batteria leggermente diversa a 2370 mAh (contro 2330 mAh).

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?