Sony Xperia Z vs Xperia ZR vs Xperia ZL: la sfida

 

Sony sta ridisegnando il proprio portafoglio prodotti con una serie di smartphones di prima fascia che come comun denominatore hanno il brand "Xperia Z"

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/05/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

Sony sta ridisegnando il proprio portafoglio prodotti con una serie di smartphones di prima fascia che come comun denominatore hanno il brand "Xperia Z". Con l'introduzione di Xperia ZR, ora la famiglia conta tre membri. Mettiamoli a confronto e capiamo i punti di forza di ciascuno.

Sony Xperia Z

Il telefonino di riferimento è Sony Xperia Z. Presentato al CES di Gennaio assieme al fratello (leggermente) minore Xperia ZL, ha uno sfavillante pannello multi touch Reality Display con diagonale a 5 pollici e risoluzione Full HD, basato sulla tecnologia Mobile Bravia Engine 2 e sulla nuova struttura Opticontrast (che rimuove uno strato, rendendo lo schermo più luminoso e sensibile).

Una caratteristica di Xperia Z che salta subito all'occhio è il design, lineare e liscio, in vetro, che è molto elegante, oltre che essere resistente all'acqua e alla sporcizia. Lo smartphone infatti è uno dei pochi top di gamma che hanno ottenuto le certificazioni IP55 e IP57 (come Xperia ZR) e ciò significa che lo si può occasionalmente usare anche per registrare video subacquei.

Non è certificato per la resistenza ad acqua e polvere ZL, che prima abbiamo definito un fratello 'leggermente' minore. ZL, che per il momento non è in vendita nel nostro paese, ha lo stesso pannello a 5 pollici Full HD, processore quad core e fotocamera a 13 Megapixel, tuttavia ha dimensioni leggermente più compatte (il che non è affatto un male), molto simili a quelle del nuovo Xperia ZR.

Come si può notare dalla tabella riassuntiva, che si può vedere in formato esteso nella pagina di confronto modelli su Pianetacellulare.it, le specifiche tecniche di base sono le stesse per tutti e tre gli smartphones: fotocamera a 13 Mpx con tecnologie Exmor RS e sensore BSI, flash LED, registrazione video Full HD, processore a quattro core, 2 GB di RAM e GPU Adreno 320.

Varia la dimensione del pannello multi touch. Xperia Z e ZL hanno lo stesso schermo a 5 pollici Full HD, mentre ZR ha uno schermo HD (720x1280 pixel) con 4,55 pollici di diagonale. La densità di pixel per pollice in ogni caso è molto elevata: 441 ppi su Xperia Z e ZL e 319 su ZR. Per un confronto, si consideri che il Retina Display su Apple iPhone 5 ha 326 ppi.

Sony Xperia ZR

Un elemento che non entusiasma troppo è la versione del sistema operativo Android installata nativamente. Sebbene fosse tollerabile che a Gennaio fosse presente la 4.1 Jelly Bean, per uno smartphone presentato ieri come Xperia ZR lo è molto meno. Si consideri infatti che il telefonino rivale per eccellenza, Samsung Galaxy S4, nativamente monta Android 4.2 Jelly Bean. E tra tre giorni al Google IO 2013 sarà presentato ufficialmente Android 4.3 Jelly Bean.

Il problema non è così enorme, considerato che comunque tutti e tre i telefonini Sony saranno aggiornati alla versione Android 4.2, tuttavia è un peccato, per chi si trova a spendere alcune centinaia di euro per prenderlo, rimanere alcuni mesi con una versione software non aggiornata.

Confronto prezzi - Xperia Z è in vendita in Italia a un prezzo di base di 649 euro, ma se si spulcia online tra le offerte lo si può trovare anche a 533 euro. Sarà interessante scoprire quale sarà la fascia di prezzo del nuovo Sony Xperia ZR.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?