Sony Mobile punta Europa e Giappone e lascia Cina e USA in disparte

 

Sono anni che Sony ce la sta mettendo tutta per fare concorrenza a colossi del calibro di Apple e Samsung, tuttavia senza ottenere risultati significativi

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/10/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

Sono anni che Sony ce la sta mettendo tutta per fare concorrenza a colossi del calibro di Apple e Samsung, tuttavia senza ottenere risultati significativi. Il CEO della società ha dunque deciso che sia arrivato il momento di concentrare i propri sforzi in ambito della telefonia mobile prevalentemente in Giappone e in Europa.

Sony Xperia Z1

Può suonar strano che una società che intende diventare tra le prime al mondo rinunci volontariamente al mercato statunitense, che notoriamente è uno dei più redditizi, ma è così. Per il momento Kazuo Hirai ha deciso che la sua società lascierà da parte anche la Cina in maniera da concentrarsi nel mercato di casa e in quello del Vecchio Continente.

Ancora lo scorso venerdì Hirai ha spiegato a Reuters che "non è realistico provare a fare tutto in una sola volta". Solo quando le cose cominceranno ad andar bene allora si portà pensare di andare all'attacco negli USA e in Cina.

La scelta di focalizzare gli sforzi in un minor numero di mercati strategici può essere rispettata, anche se non del tutto condivisa, e si spera che possa essere finalmente un passo nella giusta direzione per il colosso giapponese. Per quanto riguarda il mercato a stelle e striscie, le cose comunque non precipiteranno, infatti la quota di mercato che Sony detiene è bassa.

A inizio anno Cnet aveva riportato che Sony stesse anche valutando l'ipotesi di lasciare il segmento di mercato dei telefoni economici, in maniera da indirizzarsi con tutte le forze in quello con alto profitto.

La società ha recentemente presentato Sony Xperia Z1 (nella foto a inizio articolo), il nuovo smartphone top di gamma con fotocamera "G Lens" da 20 Megapixel, schermo 1080p con diagonale a 5 pollici, design OmniBalance in alluminio e vetro, resistenza all'acqua e alla sporcizia, SoC Snapdragon 800 quad core, GPU Adreno, 2 GB di RAM, memoria interna espandibile con schede microSD, rete 4G e batteria a 3000 mAh.

Sony Xperia Z Ultra

 

Z1 segue Sony Xperia Z Ultra (qui sopra), un bestione presentato a Giugno con schermo a 6,3 pollici Full HD e chipset Snapdragon 800. I due vanno ad aggiungersi a Xperia Z, il primo modello della gamma "Z", presentato a Gennaio di quest'anno.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?