Sony Xperia T3: intervista alla lead designer Ying Shao

 

Sul blog ufficiale di Sony Mobile è stata pubblicata un'intervista molto interessante a Ying Shao, lead design del Sony Xperia T3, smartphone Android da 5

Scritto da Gabriele Coronica il 13/08/14 | Pubblicata in Sony | Archivio 2014

 

Sony Xperia T3: intervista alla lead designer Ying Shao

Sul blog ufficiale di Sony Mobile è stata pubblicata un'intervista molto interessante a Ying Shao, lead design del Sony Xperia T3, smartphone Android da 5.3 pollici già disponibile per la vendita in Italia ad un prezzo suggerito di 399 euro IVA compresa.

L'intervista è iniziata con la classica presentazione: Ying Shao, considerato il suo ruolo di lead designer, vede l'Xperia T3 come una sua creatura, visto che l'ha visto nascere dai progetti in carta fino al prodotto finale, passando ovviamente per tanti prototipi.

La giovane designer in passato ha realizzato il design dell'Xperia Tipo, Xperia Miro, Live With Walkman e WT8i. In ognuno di questi prodotti, ha inserito degli elementi distintivi in grado di dare un certo valore aggiunto.

Il punto di forza dei device Sony, non solo smartphone e tablet, è che condividono tutti lo stesso DNA, ma al tempo stesso si differenziano per alcuni elementi. La stessa casa giapponese spinge i designer a provare strade nuove, utilizzare materiali di ultima generazione, e così via.

Il nuovo Xperia T3 ha delle linee davvero particolari e molto eleganti, e tutto è nato dall'idea che il telefono doveva riflettere l'intero mondo che ci circonda. Ecco perchè è stato scelto l'acciaio inossidabile, al posto dell'ormai classico alluminio.

Questo tipo di acciaio non solo è più bello da vedere e toccare, ma anche riflette molto la luce ambientale. "È stata una bella sfida - sottolinea Ying - non abbiamo mai creato prima d'ora uno smartphone in acciaio inossidabile, e il processo di lavorazione è molto più complicato rispetto all'alluminio."

Il risultato comunque lascia a bocca aperta: solo 7 millimetri di spessore per la scocca. Il telefono "davvero si fa notare, ed è dedicato a tutti coloro che cercano un dispositivo portatile non soltanto potente e versatile, ma anche in grado di dire la sua in termini di bellezza."

L'intervista si conclude con la riflessione che quando si progetta un nuovo prodotto, bisogna mettere l'utente al centro di tutto. È necessario scoprire in anticipo i suoi desideri, le esigenze e anche i gusti. Non è affatto un lavoro facile, ma porta a grandissime soddisfazioni.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?