Nokia va avanti con Symbian e le azioni tornano a salire

 

Le azioni di Nokia sono tornate a salire dopo che il direttore finanziario dell'azienda Timo Ihamuotila ha annunciato l'intenzione di usare Symbian fin tanto che la continuerà a generare utili

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/03/11 | Pubblicata in Symbian | Archivio 2011

 

Le azioni di Nokia sono tornate a salire dopo che il direttore finanziario dell'azienda Timo Ihamuotila ha annunciato l'intenzione di usare Symbian fin tanto che la continuerà a generare utili.

"Continueremo, naturalmente, a usare Symbian finchè ci garantirà dei margini di guadagno redditizi. Non sappiamo quanto durerà questo arco di tempo, ma ci impegneremo a sfruttare la piattaforma al massimo delle nostre abilità" ha affermato Ihamuotila (nella foto sotto), secondo quanto riporta Dow Jones Newswires.

All'orizzonte di Symbian si erano addensate diverse nubi da quando era stato reso pubblica la partnership tra Microsoft e Nokia. In base a quanto annunciato, infatti, per il futuro Windows Phone 7 diventerà il sistema operativo principale della società finlandese.

Ora tra le nubi ci sono delle schiarite, infatti Nokia ha affermato l'intenzione di produrre più di 150 milioni di smartphones Symbian nel corso dei prossimi anni.

Queste affermazioni sembrano aver dato sollievo agli investitori, i quali avevano fatto cadere il prezzo delle azioni del 25% dall'annuncio ufficiale della partnership con Microsoft dello scorso mese.

Errata Corrige: Symbian ha ancora un lungo futuro in Nokia

 
In merito al nostro articolo "Nokia: Addio Symbian per Meego su Smartphone" pubblicato in data 28 Giugno, integriamo e rettifichiamo alcune dichiarazioni rilasciate in merito ai sistemi operativi Symbian e Meego per Nokia.
 
Da Nokia ci informano che non è mai stato detto che Symbian sarà abbandonato o destinato ai cellulari di fascia bassa. Symbian era e resta il sistema che permette a Nokia di diffondere gli smartphone tra un pubblico sempre più ampio in tutto il mondo, assicurando così un incremento delle soluzioni e dei servizi.
 
Le grandi potenzialità del sistema Symbian sono evidenti in Nokia N8 (nella foto sotto), lo smartphone più avanzato di Nokia che offre una serie di nuove funzionalità e caratteristiche dal reale valore aggiunto e che, coerentemente con la “mission” della serie N, segna nuovi confini nella qualità dell’imaging e nella produzione e fruizione di contenuti multimediali.
Symbian continuerà a giocare un ruolo fondamentale nel portfolio Nokia, poiché continuerà ad essere (nella versione Symbian 3 e in seguito Symbian 4) il sistema operativo di serie come la serie X, C e gli Eseries (che includono smartphone altamente performanti e di livello).
Visto che alla serie N è affidato il compito di “tracciare nuovi confini”, è stato deciso di lavorare d’ora in poi su MeeGo, una piattaforma software basata su Linux destinata a supportare diverse architetture hardware per un’ampia gamma di dispositivi, inclusi computer mobile tascabili (Nseries appunto), netbook, tablet, televisori e sistemi di infotainment.
 

Nokia: Addio Symbian per Meego su Smartphone

 
Dopo anni di investimenti e decine di milioni di euro spesi, Nokia sembra intenzionata ad una rivoluzione, abbandonando Symbian come sistema operativo per i propri smartphone di fascia alta e medio-alta, puntando tutto sul nuovo Meego, l'unico sistema sul panorama finlandese capace di poter competere con iPhone e Android.

Nokia N8 sarà quindi il capitolo finale del matrimonio Nokia - Symbian e i prossimi cellulari saranno basati esclusivamente su Meego o Maemo nella peggiore delle ipotesi.
 
Nokia N8

L'acquisizione di Symbian da parte di Nokia e la scelta poco ponderata di puntare su questo sistema mentre tutti gli altri mettevano le mani su Android è stata sempre criticata e ora bocciata complici i risultati negativi.

Symbian sopravviverà nei cellulari di fascia bassa e media, ovvero quei modelli dove le scarse funzioni e la necessità dei costi ridotti non potranno consentire di utilizzare hardware e sistemi operativi troppo sofisticati.

Nokia chiude cosi un periodo negativo e ricco di incertezze, per lanciarsi in un nuovo percorso per tornare ad essere il numero 1 al mondo nel segmento dei cellulari.

La strada da percorrere è ancora molta, soprattutto per i 3-4 anni di innovazione persa nel segmento degli smartphone, ormai terra di Apple, Rim e Android.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?