Apple sconfitta in Spagna dalla piccola Ntec

 

Se la guerra tra i colossi Apple e Samsung si è per ora sbilanciata in favore di Apple, la società sud coreana non sarà proprio contenta di questa notizia

Scritto da Redazione il 04/11/11 | Pubblicata in Tablet | Archivio 2011

 
Se la guerra tra i colossi Apple e Samsung si è per ora sbilanciata in favore di Apple, la società sud coreana non sarà proprio contenta di questa notizia.

In Spagna, la contesa Apple vs Ntec, società valenciana produttrice del tablet Pc NT-K, si è per ora conclusa a favore della società spagnola, evidenziando però un differente valutazione della corte, cosi come riportato dal blog ufficiale NTec.

Se in Germania Samsung ha perso con tanto di divieto di vendita del proprio talbet Pc, in Spagna la società di Cupertino dovrà sopportare, almeno fino al prossimo grado di giudizio, le vendite del tablet Pc Android.

Per chi si fosse perso le puntante precedenti, Apple ha accusato Samsung di aver copiato il design non solo di iPhone ma anche di iPad. Nel caso specifico dei Tablet Pc, la guerra che Apple sta conducendo a livello legale è praticamente globale e interessa tutti i produttori.

 
Il Tablet Pc Nt-K equipaggiato con Android
NTK Tablet Pc
A guardarlo bene, il design del tablet Pc non sembra tanto diverso da quello prodotto da Samsung con il suo Samsung Galaxy Tab 10.1v che secondo la mia personale opinione, appare del tutto identico.


 
Il cambio di sentenza potrebbe essere stato in qualche modo influenzato da diversi fattori, da quello geografico a quello dimensionale, visto che si tratta di una piccola società spagnola, forse ritenuta libera di continuare la propria attività almeno in Spagna.

Apple, rischio stop vendite anche in Europa
 
Dopo le numerose cause nei confronti di Samsung (in primis), sembra che Apple sia vittima del proverbiale 'chi di spada ferisce, di spada perisce'.
Infatti, dopo il rischio dello stop delle vendite in Cina di iPad a causa di questioni legate ai diritti d'autore (approfondimento), la società di Cupertino se la deve vedere con il potenziale stop delle vendite dei vari modelli di iPhone e iPad nientepopodimenoche in tutta Europa.
 
Infatti Motorola si è presentata davanti al giudice per segnalare la violazione di un suo brevetto avente a che fare con la tecnologia GPRS. La richiesta? Lo stop delle vendite degli iconici prodotti della Mela. Dato interessante: Motorola ha vinto l'ingiunzione preliminare e Apple, ora, è alle strette.
 
La società di Cupertino ha dichiarato che il brevetto contestato è essenziale per il funzionamento della tecnologia dati GPRS e che pertanto, secondo il FRAND (Fair, Reasonable, And Non-Discriminatory), avrebbe il diritto di farne uso.
 
La difesa di Apple tuttavia non è stata considerata sufficiente. Infatti Apple avrebbe potuto appellarsi al FRAND solamente se avesse fatto una proposta a Motorola, cosa che invece non ha fatto.
 
"Essenzialmente, loro [Apple] non possono percorrere la via del FRAND contro chi sta facendo la causa [Motorola]. Solo se l'attore non accetta un'offerta sul tavolo allora il convenuto può appellarsi al FRAND". Il problema, dunque, è che Apple non ha fatto alcuna proposta per usare il brevetto di Motorola, pretendendo di appellarsi direttamente al FRAND.



 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?