Tablet e PC touch domineranno il mercato dei PC portatili nel 2017

 

Tablet e computer touchscreen domineranno il mercato dei PC portatili entro il 2017

Scritto da Simone Ziggiotto il 07/05/13 | Pubblicata in Tablet | Archivio 2013

 

Tablet e computer touchscreen domineranno il mercato dei PC portatili entro il 2017. Secondo DisplaySearch, le spedizioni di PC portatili arriveranno a quota 762 milioni entro il 2017, grazie alla crescente domanda per tablet e dispositivi touchscreen. Nel 2017 saranno 579,4 milioni i tablet venduti, mentre scenderanno a 183,3 milioni i notebook senza touchscreen.

Tablet e dispositivi touchscreen daranno un enorme mano all'industria dei PC nei prossimi anni, secondo DisplaySearch. Le spedizioni di PC portatili si prevede raggiungeranno quota 762,7 milioni a livello globale entro il 2017, rispetto ai 367,6 milioni dello scorso anno. Secondo la relazione "DisplaySearch Quarterly Mobile PC Shipment and Forecast Report" di NPD pubblicata oggi, la maggior parte di questa crescita si realizzerà perchè i tablet andranno a sostituire parte dei notebook tradizionali.

DisplaySearch Quarterly Mobile PC Shipment and Forecast Report

"L'industria dei PC mobile subirà un cambiamento significativo già da quest'anno," prevede l'analista Richard Shim in una dichiarazione. "La rapida crescita e la creazione di tablet PC white box (tablet fatte da piccoli marchi locali, cosa diffusa principalmente in Cina) sta mettendo pressione sui produttori di notebook tradizionali. Questi tablet a basso costo stanno raggiungendo ulteriormente regioni emergenti, dove i tassi di penetrazione di PC portatili sono rimasti bassi, con conseguente cannibalizzazione da tablet PC.".

Le spedizioni di soli tablet PC dovrebbero essere di 579,4 milioni nel 2017, contro le 256,5 milioni di quest'anno. Le vendite di notebook (senza touchscreen) dovrebbero scendere dalle attuali 203,3 milioni a 183,3 milioni nel 2017, con un calo del 10 per cento. Ma le spedizioni di notebook con display touch subiranno una impennata del 48 per cento da quest'anno al prossimo anno.

I notebook con touchscreen saranno particolarmente apprezzati dal pubblico perchè saranno ultraslim, come il MacBook Air, secondo il rapporto. I PC portatili ultraslim ora rappresentano circa il 66 per cento di tutti i notebook touch. Ma questo numero sarà aumentato fino all'80 per cento entro il 2017. Intel ha dichiarato che qualsiasi ultrabook alimentato da uno dei suoi nuovi processori della famiglia Haswell dovrà essere touchscreen.

Anche Microsoft già dallo scorso anno con il rilascio di Windows 8 è orientata verso i dispositivi touchscreen, vista l'interfaccia utente del sistema operativo pensata sia per poter funzionare su PC normale che su tablet e con pieno supporto all'input touch. Ma l'ultima versione di Windows non avrà un ruolo importante nel convincere i consumatori a passare ad un computer touchscreen, dice NPD DisplaySearch. Piuttosto, la crescita della domanda dei PC con touchscreen sarà favorita dalla diminuzione dei prezzi di questi dispositivi, compresi gli ibridi, ossia dispositivi che in base all'occorrenza dell'utente sono in grado di fare sia da tablet che da notebook.

"Finora, Windows 8 ha avuto un impatto limitato sullla scelta dei PC notebook con touchscreen a causa della mancanza di applicazioni che supportano il tocco come input e a causa del costo elevato", ha concluso Shim.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?