Yashi YPad Mini: clone dell'iPad Mini, costa 169 euro

 

Il mercato delle tavolette digitali è in continua evoluzione, e ormai per contrastare la concorrenza sempre più forte bisogna riuscire a proporre dei terminali caratterizzati da un ottimo rapporto prezzo / prestazioni

Scritto da Gabriele Coronica il 12/07/13 | Pubblicata in Tablet | Archivio 2013

 

Il mercato delle tavolette digitali è in continua evoluzione, e ormai per contrastare la concorrenza sempre più forte bisogna riuscire a proporre dei terminali caratterizzati da un ottimo rapporto prezzo / prestazioni.

E' il caso del nuovo Yashi YPad Mini, un device che come si può già intuire dal nome commerciale è in diretta competizione con l'Apple iPad Mini, prodotto disponibile per la vendita in Italia al prezzo di partenza di 329 euro IVA compresa.

Questa tavoletta è già in vendita sul mercato nazionale al prezzo suggerito di 169 euro, IVA inclusa, ed è equipaggiato con il sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean di Google. Al momento non sappiamo se in futuro verrà rilasciato l'update alla versione 4.2.

Come il piccolo tablet della Mela morsicata, il display IPS di tipo multi-touch capacitivo (fino a 5 punti di contatto) ha una diagonale di 8 pollici, la risoluzione di 1024 x 768 pixel e la profondità di 16 milioni di colori.

Il form-factor da 8 pollici ha permesso la realizzazione di una scocca che rappresenta il giusto compromesso tra portabilità e usabilità delle applicazioni. Le dimensioni sono 201 x 151 x 9.3 millimetri, per un peso complessivo di 430 grammi.

All'interno possiamo trovare 1 GB di memoria RAM, 8 GB di memoria flash (espandibile a piacimento fino a 32 GB attraverso lo slot per schede microSD) e il processore ARM Cortex A9 dual core con frequenza operativa di 1.6 Ghz.

Completano la dotazione la batteria al litio con capacità di 4000 mAh, l'uscita video HDMI per la visualizzazione dei contenuti multimediali sul grande schermo, due fotocamere (una frontale VGA e una posteriore da 2 Megapixel) e il modulo di connettività senza fili Wifi.

Stando a quanto possiamo leggere sul sito ufficiale dell'azienda italiana, è possibile utilizzare un dongle USB esterno per abilitare la connettività su rete 3G, una soluzione perfetta per chi desidera navigare sul web e controllare i messaggi di posta elettronica in completa libertà.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?