Nel 2014 caleranno del 6 per cento le vendite di PC, secondo Gartner

 

Le vendite di PC continueranno a calare quest'anno perchè sempre più consumatori preferiscono usare i dispositivi mobili al loro posto, secondo un nuovo rapporto di Gartner

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/03/14 | Pubblicata in Tablet | Archivio 2014

 

Nel 2014 caleranno del 6 per cento le vendite di PC, secondo Gartner

Le vendite di PC continueranno a calare quest'anno perchè sempre più consumatori preferiscono usare i dispositivi mobili al loro posto, secondo un nuovo rapporto di Gartner.

Le spedizioni globali di personal computer ammonteranno a 276,7 milioni nel 2014, secondo Gartner, un calo del 6,6 per cento rispetto allo scorso anno. Se guardiamo il rovescio della medaglia, le spedizioni di tablet saliranno del 38,6 per cento, grazie in parte alla maggiore domanda per questo tipo di dispositivi al di fuori del Nord America.

Ma il numero di persone che sostituiranno i loro PC con i tablet in realtà dovrebbe diminuire.

"La sostituzione del notebook in favore di un tablet inizierà a calare a partire da quest'anno, con i consumatori e le aziende che si troveranno ad acquistare il dispositivo giusto in base all'utilizzo per loro più giusto", ha detto il direttore della società di ricerca Gartner, Ranjit Atwal, in un comunicato. "Mentre fanno questo, vedremo se avranno la meglio dispositivi specifici (come compresse), o dispositivi ibridi (dispositivi come il Surface di Microsoft o convertibili)".

Complessivamente, circa due terzi di PC desktop e notebook verranno sostituiti perchè ormai obsoleti ma con lo stesso tipo di apparecchiatura. Il restante terzo sarà sostituito con ibridi e PC ultramobile, mentre il resto non sarà sostituito proprio, secondo Gartner.

Le spedizioni di telefoni si prevede raggiungeranno quota 1,9 miliardi quest'anno, in crescita del 4,9 per cento rispetto allo scorso anno. Gartner prevede che gran parte della crescita sarà divisa tra i telefoni premium più costosi e quelli di fascia bassa.

Le spedizioni combinate di PC, tablet, ibridi e telefoni cellulari arriveranno a 2,5 miliardi nel 2014, un incremento del 6,9 per cento rispetto al 2013.

Android sarà la piattaforma che dominerà il mercato. Le spedizioni in tutto il mondo di dispositivi Android supereranno 1 miliardo di unità quest'anno, lasciando Windows al secondo posto con 339 milioni di spedizioni e Mac / iOS di Apple al terzo con 286 milioni di spedizioni.

Nel 2014 crescerà la domanda di phablet, mentre diminuirà quella dei tablet sotto gli otto pollici.

L'analista esperto nel campo delle tecnologie intelligenti Bob O'Donnell, che prima era di IDC e ora ha aperto una sua società di ricerca chia,ata TECHnalysis, ritiene che i phablet supereranno i tablet di piccole dimensioni (7-8 pollici) a livello mondiale nel corso del prossimo anno. Secondo l'analista, i phablet registreranno circa 175 milioni di vendite a livello mondiale contro le 165 milioni di vendite di tablet di piccolo taglio nel 2014.
 
Secondo la suddivisione di O'Donnell, i phablet sono quelli la cui dimensione media dello schermo si attesta a circa 5-6 pollici, con dispositivi come il Samsung Galaxy S4 (5 pollici), LG G2 (5.2 pollici), Samsung Galaxy Note 3 (5.7 pollici), Nokia Lumia 1520 (6 pollici) e HTC One Max (5.9 pollici). Per quanto riguarda le tavolette di piccolo taglio, O'Donnell considera i tablet con schermi da 8 pollici o più piccoli.
 
La domanda di phablets sarà più importante nel mercato della Corea del Sud, dove due terzi degli smartphone hanno una dimensione dello schermo sopra i 5 pollici. Crescerà anche il mercato dei phablet in Europa, (Germania, Gran Bretagna), così come in Brasile, Taiwan e Cina. Gli Stati Uniti andranno controtendenza, perchè qui l'utente medio ritiene che i dispositivi con schermo sopra i 5 pollici è troppo grande.
 
Secondo l'analista, i phablet andranno a superare la domanda di tablet piccoli come il Nexus 7 o l'iPad Mini 2.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?