Extreme presenta nuovi access point Wireless LAN 802.11n

 

Extreme Networksha annunciato la disponibilità dei nuovi modelli di Access Point (AP) Altitude 450/451 per reti Wireless LAN con supporto del protocollo 802

Scritto da Redazione il 17/07/08 | Pubblicata in Wifi | Archivio 2008

 

Extreme Networksha annunciato la disponibilità dei nuovi modelli di Access Point (AP) Altitude 450/451 per reti Wireless LAN con supporto del protocollo 802.11n. I nuovi dispositivi si contraddistinguono per la semplicità e l'immediatezza di installazione grazie all'uso di un unico cavo Ethernet e la presenza sullo switch di una porta PoE che supporta gli standard PoE 802.3af: rinnovamenti significativi che eliminano il problema delle linee di alimentazione separate o dei cablaggi a parte.

Il Raritan Valley Community College ha collaudato la nuova soluzione Wireless LAN 802.11n di Extreme Networks in anticipo rispetto all'implementazione della tecnologia 802.11n in vista del prossimo anno accademico.

Gli AP Altitude 450/451 (11n) di Extreme Networks sono access point ad alte prestazioni che ottimizzano le performance della rete Wireless LAN supportando dati e convergenza; questi dispositivi garantiscono fino a 300 Mbps di segnale e 160 Mbps (payload TCP) di throughput per radio.

I nuovi AP rappresentano una componente dell'offerta completa Extreme Networks per Wireless LAN, portafoglio che comprende anche il sistema wireless Summit WM per un'architettura Wireless LAN distribuita con gestione intelligente del traffico adatta a ottimizzare le prestazioni delle reti cablate già esistenti, anche a fronte di un incremento pari a 5 volte del traffico wireless.

Questa soluzione Wireless LAN scalabile di livello enterprise è completa di servizi per applicazioni multimediali high-speed e di supporto voce in tempo reale senza bisogno di effettuare radicali upgrade del controller WLAN né del core di rete.

Il nuovo access point Altitude 450/451 di Extreme ha dimostrato durante recenti test di raggiungere una potenza massima pari a 12,2W per porta con un throughput di bandwidth massimo di oltre 280 Mbps (stream TCP).

 I test sono stati condotti da Craig Mathias, fondatore e responsabile di Farpoint Group, azienda di consulenza nel campo del mobile computing e delle comunicazioni wireless.
 

Extreme Networks comunica risultati finanziari del quarto trimestre

 
Extreme Networks ha reso noti i risultati finanziari relativi al quarto trimestre e alla chiusura dell’esercizio al 29 giugno 2008. Per il trimestre, il ricavo netto è stato pari a 98.3 milioni di dollari, rispetto ai 87.1 milioni di dollari del trimestre dell’anno precedente, in crescita del 13%.
Gli utili netti su base GAAP sono stati pari a 0.8 milioni di dollari ovvero $0.01 per azione diluita, rispetto ad una perdita netta pari a 5.0 milioni di dollari, ovvero una perdita pari a $0.04 per azione diluita rispetto al trimestre dell’anno precedente. 

Su base non GAAP l’utile netto per il quarto trimestre fiscale del 2008, esclusi 1.3 milioni di dollari relativi ai costi per compensi di natura azionaria e un cambio di 0.9 milioni di dollari di valore stimato relativi ai precedenti costi di ristrutturazione, era pari a 3.0 milioni di dollari ovvero $0.03 per azione diluita.
Lo stesso periodo dell’esercizio precedente aveva visto un utile netto su base non GAAP pari a 0.3 milioni di dollari ovvero $0.00 per azione diluita, esclusi 1.2 milioni di dollari relativi ai costi per compensi di natura azionaria, 1.3 milioni di dollari relativi ad un’iniziativa speciale intrapresa dalla società per analizzare lo storico di cessione di stock option e 2.9 milioni di dollari per lo storno dei costi di ristrutturazione. 

Per la chiusura dell’esercizio fiscale al 29 giugno 2008, i ricavi netti sono stati pari a 361.8 milioni di dollari, in crescita del 6% da 342.8 milioni di dollari del precedente anno fiscale.
L’utile netto su base GAAP è stato pari a 8.4 milioni di dollari ovvero $0.07 per azione diluita, rispetto ad una perdita netta su base GAAP di 14.2 milioni di dollari ovvero ad una perdita di $0.12 per azione diluita nell’anno fiscale 2007.
L’utile netto su base non-GAAP è stato di 14.3 milioni di dollari ovvero $0.12 per azione diluita, rispetto all’utile netto su base non-GAAP di 2.9 milioni di dollari ovvero $0.03 per azione diluita nell’anno fiscale 2007.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?