Retelit: Wimax a Vicenza, Treviso, La Spezia e Udine

 

Retelit continua l'espansione delle aree di copertura con la sua rete Wimax, sbarcando nel territorio Veneto e precisamente nella provincia di Treviso a Mansuè e in provincia di Vicenza a Bolzano Vicentino e Quinto Vicentino

Scritto da Redazione il 23/06/10 | Pubblicata in Wimax | Archivio 2010

 
RetelitRetelit continua l'espansione delle aree di copertura con la sua rete Wimax, sbarcando nel territorio Veneto e precisamente nella provincia di Treviso a Mansuè e in provincia di Vicenza a Bolzano Vicentino e Quinto Vicentino.

Entro Settembre è previsto un ulteriore importante incremento della copertura del Veneto con l’attivazione di altre base stations WIMAX nelle province di Treviso, Padova, Rovigo e Verona.

Il WIMAX di Retelit rappresenta l’alternativa ai tradizionali servizi ADSL e colma le carenze di infrastrutture per la banda larga presenti nelle province Italiane quali ad esempio l’assenza di doppini di rame disponibili per nuovi collegamenti, la presenza di aree comunali o frazioni non raggiunte dai cavi, eccessiva distanza dalle centrali Telecom della sede da collegare o semplicemente risponde alla necessità di Clienti che vogliono eliminare il canone Telecom ed avere un accesso a banda larga di qualità subito.

Il WiMAX di Retelit è commercializzato in provincia di Treviso da ST e in provincia di Vicenza da Interplanet.

Retelit: Il Wimax sbarca a  La Spezia

 
Retelit WimaxDopo aver toccato  Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte e Friuli Venezia Giulia, Retelit sbarca in Liguria e porta il Wimax nei comunidi Arcola, Santo Stefano di Magra, Piano di Vezzano, Ponzano Magra, Santa Caterina e Ressora.

La prossimità territoriale con le coperture attive nei comuni limitrofi della Toscana, valorizza anche la caratteristica di nomadicità del WiMAX, che consente di poter usufruire del servizio ovunque nelle aree di copertura, senza essere vincolati ad una specifica locazione fisica.

Grazie agli incentivi statali, inoltre, i clienti da 18 a 30 anni che sottoscrivono i servizi di accesso ad Internet a banda Larga WIMAX di Retelit  avranno a disposizione anche l’incentivo di 50€ offerto dal Ministero dello Sviluppo Economico. 

 Il servizio WiMAX di Retelit rappresenta l’alternativa ai tradizionali servizi ADSL e colma le carenze di infrastrutture per la banda larga, quali ad esempio l’assenza di doppini di rame disponibili per nuovi collegamenti, la presenza di aree o frazioni non raggiunte dai cavi, l’eccessiva distanza dalle centrali Telecom della sede da collegare o semplicemente risponde alla necessità di Clienti che vogliono eliminare il canone Telecom ed avere un accesso a banda larga di qualità, subito.
 

Retelit porta il Wimax a Tavagnacco Udine

 
WimaxIl gruppo Retelit annuncia la copertura mediante WiMAX del comune di Tavagnacco in provincia di Udine, grazie a nuove centraline Wimax in grado di servire non solo il comune ma anche i comuni limitrofi,, portando cosi servizi a banda larga.

L’attivazione dei servizi WIMAX di Retelit è stata possibile anche grazie all’accordo con il Comune di Tavagnacco ed è un chiaro esempio di come la collaborazione tra operatore privato ed ente pubblico consenta di portare servizi ai cittadini e alle imprese aumentando l’offerta, di limitare disagi alla comunità sfruttando le infrastrutture già esistenti nel territorio comunale e di indirizzare in maniera efficace gli investimenti.

La copertura di Tavagnacco mediante tecnologia WiMAX 802.16e è solo il primo passo per la copertura di altre aree in  Friuli Venezia Giulia e in altre regioni italiane.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?