Windows Phone 7, abilitare funzioni nascoste con un hack

 

I dispositivi che montano Windows Phone 7 hanno un numero di limitazioni che a volte altri dispositivi non hanno

| Pubblicata in Windows Phone OS | Archivio 2010

 

I dispositivi che montano Windows Phone 7 hanno un numero di limitazioni che a volte altri dispositivi non hanno. Queste sono spesso imposte da scelte progettuali o di mercato.

Per esempio l’ampliamento della memoria con schede microSD sarebbe possibile via software, tuttavia Microsoft chiede ai produttori di progettare telefoni senza questa funzione (o più semplicemente di nasconderla, cioè inserirla nel dispositivo ma senza abilitarla).

Su Samsung Focus per esempio, lo slot per microSD è posto all’interno del cellulare ed è raggiungibile solo previa apertura del dispositivo, con rischi per la garanzia.

Un’altra capacità nascosta di questo dispositivo è il “Tethering”. Il Tethering consiste nell'uso di un dispositivo mobile come modem per offrire accesso a internet per altri dispositivi via Bluetooth, Wi-Fi o USB.

L’utilizzo di questa tecnica potrebbe violare il contratto con l'operatore, che per esempio offre un prezzo vantaggioso per il traffico fatto con il cellulare. Traffico che fatto direttamente con il PC costerebbe di più.

Per ora, questa tecnica di hacking, effettuabile attraverso l’inserimento di alcuni codici segreti, è disponibile solamente con Samsung Focus e con Omnia 7 mentre non funziona con dispositivi HTC WP7.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?