Il nuovo Windows Phone 8 Apollo in dettaglio

 

Joe Belfiore, direttore del programma Windows Phone di Microsoft, ha rivelato alcune informazioni circa la prossima versione Windows Phone 8 in un video che era destinato solo a poche persone

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/02/12 | Pubblicata in Windows Phone OS | Archivio 2012

 

Windows PhoneJoe Belfiore, direttore del programma Windows Phone di Microsoft, ha rivelato alcune informazioni circa la prossima versione Windows Phone 8 in un video che era destinato solo a poche persone. Sfortunatamente, non abbiamo ancora trovato il video, ma noi abbiamo tutte le informazioni contenute grazie ai colleghi di pocketnow.

WP8 per desktop e mobile - Windows Phone 8, nome in codice Apollo, è la prossima versione del sistema operativo mobile di Microsoft ed è basato sul kernel di Windows 8, a differenza di Windows Phone 7 che si basa su Windows CE. Non solo il nuovo sistema operativo mobile condividerà il numero di versione e l'interfaccia utente con la sua controparte desktop, ma sarà anche in grado di condividere lo stesso ecosistema, nonchè il codice e le componenti software.

Applicazioni universali - Grazie a questo, le applicazioni progettate per entrambe le piattaforme saranno in grado di lavorare indipendentemente dal dispositivo su cui ci si trova. Non solo, Windows Phone 8 sarà compatibile con tutte le applicazioni progettate per Windows 7, che si prevedono raggiungere quota 100 mila nel momento in cui Windows 8 farà il suo debutto.

Windows Phone 8

Zune e SkyDrive - Microsoft è intenzionata ad abbandonare il client Zune in favore di una nuova applicazione dedicata che permette la sincronizzazione del telefono Windows 8 con il proprio PC Windows 8. L'applicazione Xbox su Windows Phone sarà altresi' disponibile attraverso un'apposita applicazione su Windows 8. Inoltre, ci sarà anche l'integrazione migliorata di SkyDrive con le due piattaforme, simile a quanto già avviene con iCloud sui dispositivi Apple.

Fotocamera - Microsoft vuole togliere la possibilità agli OEM di personalizzare l'applicazione della fotocamera. Nei nuovi Windows Phone 8 ci sarà l'app foto di base di Windows Phone, che sarà poi personalizzata dagli OEM - e non viceversa.

Skype - Infine, Skype farà finalmente la sua comparsa su Windows Phone. Rimarrà un applicativo separato, ma una volta installato fornirà un'integrazione molto più profonda rispetto ad altre piattaforme di terze parti oggi disponibili sul Marketplace.

Hardware multi-core - Per quanto concerne l'hardware, Windows Phone 8 porterà alcuni cambiamenti molto richiesti dagli utenti. Per cominciare, WP8 avrà il supporto per processori multi-core. Si noti che diciamo multi-core e non solo dual o quad-core. Sarà inoltre introdotto il supporto per tre nuove risoluzioni dello schermo, portando il totale a quattro (le risoluzioni non vengono specificate nel video).
 
Apollo richiede meno prestazioni di Tango - Come alcuni già sanno, la versione Tango si prevede ridurre i requisiti hardware di Windows Phone per farlo girare su hardware poco potenti. Con Apollo, tuttavia, ci si può aspettare di vedere Windows Phone su hardware ancora meno potenti. Infine, i dispositivi WP8 disporranno di uno slot per l'espansione della memoria attraverso schede microSD.
 

 
Nuova gestione dei dati - Altre nuove caratteristiche includono un nuovo sistema di gestione dei dati, che non mancherà di tenere traccia dei dati scaricati per prevenire il cosidetto 'Shock Bill' (shock da bolletta). Questo include automaticamente il passaggio alla rete Wi-Fi quando disponibile e ci sarà una compressione dei dati sul nuovo browser Internet Explorer che somiglierà a quella già presente su Opera-Mini.
 
NFC - La tecnologia NFC (Near Field Communication) sarà pienamente integrata nel sistema operativo. Insieme con il trasferimento consueto di file, pero', WP8 sarà anche in grado di usare NFC per effettuare pagamenti con il telefono cellulare.
 
Windows Phone 8 per clienti Business - Per gli utenti business, Windows Phone 8 offrirà un servizio di crittografia con BitLocker, attualmente disponibile solo sul sistema operativo desktop di Microsoft. Le imprese potranno distribuire le applicazioni per i dispositivi di utenti ​​privati senza dover passare attraverso il Marketplace.
Sembra che Windows Phone sta lentamente iniziando a recuperare il ritardo con Android e iOS in termini di funzionalità. Ora tutto ciò di cui ha bisogno WP sono quelle applicazioni di qualità presenti su altre piattaforme e una più ampia gamma di telefoni cellulari che lo supportino.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?