Windows Phone Tango: vantaggi e svantaggi della nuova versione

 

Windows Phone Tango porterà molti miglioramenti interessanti ma anche alcune severe restrizioni per i cellulari di fascia bassa

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/02/12 | Pubblicata in Windows Phone OS | Archivio 2012

 

Windows Phone TangoWindows Phone Tango porterà molti miglioramenti interessanti ma anche alcune severe restrizioni per i cellulari di fascia bassa. Il sito russo  WP7forum ha avuto modo di testare un dispositivo con la versione Tango in sviluppo (HTC Mazaa) e hanno scovato alcuni particolari molto interessanti in materia.

Prima di tutto, Tango funzionerà su telefoni con soli 256 MB di memoria RAM. Non è una buona notizia in quanto non sarà permesso a numerose applicazioni di terze parti di poter funzionare al meglio. Infatti, gli sviluppatori sono ben consapevoli che al giorno d'oggi la maggior parte degli smartphone Windows Phone sono dotati di minimo 512 MB di RAM, per cui lo sviluppo di un'app ruota attorno a questo limite. C'è da dire che persino i telefonini Symbian dispongono di una memoria RAM maggiore di 256 MB.

L'elenco delle funzioni non utilizzabili potrebbe continuare -  I telefoni Tango con 256 MB di RAM non saranno in grado di riprodurre video con bitrate maggiore di 4 Mbps (che si applica per i video sul telefono e video streaming). inoltre, non sarà possibile gestire i podcast sul telefono e le foto non possono essere caricate automaticamente in SkyDrive (servizio cloud di Microsoft).

Ricordiamo comunque che stiamo parlando di dispositivi di fascia bassa, per cui i problemi saranno riservati ad una ristretta cerchia di utenti.

Windows Phone Tango

Per quanto concerne gli aspetti positivi, Windows Phone Tango porterà alcuni miglioramenti di usabilità. Con Tango sarà possibile importare / esportare i contatti dalla scheda SIM, una migliore gestione dei servizi in roaming e sarà possibile scaricare e aggiornare le applicazioni automaticamente tramite il software Zune.  

E ancora, Tango avrà il supporto MMS estremamente migliorato - nella sua forma attuale è possibile allegare una singola foto ad un messaggio e basta. Con l'aggiornamento Tango, Windows Phone permetterà di allegare più foto ma anche filmati e file audio.

Dunque, Windows Phone Tango porterà alcuni miglioramenti necessari per i telefoni di fascia medio-alta e alta a prezzi accessibili, mentre i cellulari di fascia bassa dovranno vedersela con numerose funzioni (come l'aggiornamento in tempo reale delle piastrelle) disabilitate o poco performanti.

Windows Phone Tango supportera' 120 lingue e C++

MicrosoftSappiamo già che la prossima iterazione di Windows Phone, nome in codice Tango, ridurrà i requisiti hardware del sistema operativo in modo da poter girare su dispositivi con componenti hardware meno performanti.

Ora, Microsoft ha annunciato che la versione Windows Phone Tango avrà il supporto per ulteriori lingue. Questo è necessario per Microsoft qualora intenda vendere i dispositivi Windows Phone in nuovi mercati emergenti.
 
Ricordiamo che l'attuale release WP 7,5 Mango supporta 35 lingue diverse, ma per Tango è previsto il supporto per 120 lingue diverse.
.
Microsoft ha anche detto che con la 'prossima release' gli sviluppatori saranno in grado di sviluppare applicazioni e giochi per il sistema operativo in C++. Tuttavia, rimane ancora poco chiaro se con le parole 'prossima release' Microsoft si riferisce alla versione successiva del sistema operativo o l'SDK.
Maggiori dettagli dovremo conoscerli in occasione del Mobile World Congress, in programma dal 27 febbraio al 1 marzo 2012 a Barcellona.
 

Windows Phone Tango: ecco le limitazioni hardware

Sia Nokia che ZTE hanno annunciato nuovi dispositivi Windows Phone in occasione del MWC, tra cui i primi telefonini in esecuzione con la nuova versione WP soprannominata "Tango".
 
Sia il Nokia Lumia 610 e che ZTE Orbit dispongono di memoria RAM da 256MB e questo significa che ci sono alcune implicazioni che i consumatori dovranno tenere a mente quando sceglieranno un dispositivo Windows Phone Tango. Di seguito ne elenchiamo alcune.
  • Restrizioni Marketplace - Alcune applicazioni che hanno bisogno di un uso intensivo del processore con requisiti di memoria particolari non funzionano sui telefoni con 256 MB di RAM.
  • Podcast / Video Podcast - le sottoscrizioni a podcast o guardare video podcast su un dispositivo con 256 MB di RAM non sarà possibile.
  • Bing Local Scout - non sarà pre-instalalto su un dispositivo con solo 256 MB di RAM.
  • Caricamento automatico delle foto su SkyDrive - 256 MB di RAM non permetteranno di caricare in modo automatico le foto su SkyDrive, ma sarà possibile caricare le loro foto manualmente.
  •  Riproduzione video HD - Alcuni video in alta definizione non saranno in grado di essere visualizzati a causa di una mancanza di supporto codec sui dispositivi con 256 MB di RAM.
  • Background agents - per liberare la RAM i background agents (PeriodicTasks / ResourceIntensiveTasks) verranno disabilitati.
Windows Phone Tango
Oltre ad informare i potenziali acquirenti sulle restrizioni dei telefonini con Windows Phone Tango, Microsoft ha anche fatto un appello agli sviluppatori Windows Phone, i quali dovranno tenere in considerazione i limiti dei dispositivi introducendo un nuovo minimo di requisiti hardware.
I primi Windows Phone "Tango" dovrebbero arrivare entro il secondo trimestre di quest'anno nel mercato globale.
 

Windows Phone, ecco l'SDK con l'aggiornamento a Tango

Microsoft ha reso disponibile un aggiornamento al Windows Phone Software Development Kit (SDK), integrando il supporto Tango. La nuova versione quindi diventa compatibile con i dispositivi con 256 MB di memoria RAM.
 
L'aggiornamento, contrassegnato dalla versione 7.1.1, secondo quanto si può leggere sul Windows Phone Developer Blog non aggiunge nulla di esaltante per quanto riguarda le nuove funzioni.
 
Principalmente viene corretta l'emulazione per dispositivi con un quantitativo di RAM più basso, viene aggiunta la compatibilità con Windows 8, ci sono delle correzioni di bug riguardanti l'Advertising SDK, vengono aggiunti nuovi linguaggi e la funzione IntelliSense che consente l'adattamento alle varie versioni di RAM.

 
Sopra, ecco l'immagine che si può vedere sul PC dopo circa 15 minuti di installazione.

Il download è abbastanza pesante: stiamo parlando di circa 300 MB. L'istallazione poi dovrebbe richiedere un altro quarto d'ora. Per altre informazioni è possibile dare uno sguardo al blog ufficiale.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?